Google+

Archivio giornaliero: 7 febbraio 2018

Augusta, falso legale di assicurazione truffa un’anziana

Dopo il caso di Siracusa, ecco un altro episodio di truffa ai danni di un’anziana con la tecnica dell’assicurazione. Una signora di 83 anni è stata truffata da un individuo che, presentatosi a casa sua e spacciandosi per l’avvocato dell’assicurazione di suo figlio, è riuscito a farsi consegnare la somma di 2.900 euro. Per scongiurare altri simili episodi, i poliziotti ...

Continua »

Proposto un tavolo tecnico per l’infanzia

Il Consiglio comunale torna in aula alle 18.30 per continuare a trattare la relazione del Difensore dei diritti dei bambini. Ieri sera, dopo l’intervento dell’avvocato Carla Trommino e quelli di alcuni consiglieri, è venuto infatti meno il numero legale. In apertura dei lavori i consiglieri Castagnino, Sorbello e Impallomeni hanno sollecitato il Presidente Armaro sulla necessità di prevedere una seduta ...

Continua »

Siracusa, in fiamme la vettura di un avvocato

Piove la solidarietà nei confronti dell’avv. Daniela La Runa, presidente della rete centri antiviolenza, la cui automobile è stata data alle fiamme nel corso della nottata. L’incendio si è verificato in via Luigi Cassia e ad essere presa di mira è stata la Ford Focus di proprietà della professionista. Sul posto sono dovute accorrere le squadre dei vigili del fuoco ...

Continua »

Indagini e depistaggi: il caso del centro commerciale

Se la genesi dell’inchiesta muove i passi dall’esposto degli 8 magistrati, un capitolo cruciale sembra essere rappresentato dalla realizzazione del centro commerciale ad Epipoli. Nella sua corposa ordinanza, il gip del tribunale di Messina, Maria Vermiglio, ricostruisce i passaggi salenti della vicenda, a cominciare dal 20 aprile 2009 quando la società Open Land ha presentato al Comune un progetto per ...

Continua »

Indagini e depistaggi: tutto cominciò con l’esposto di 8 magistrati

L’esposto reca la data del 23 settembre 2016. E’ sottoscritta da 8 degli 11 sostituti in servizio alla Procura di Siracusa. Destinatari della missiva, il Ministero della Giustizia, la Procura Generale della Suprema corte, la Procura Generale della corte d’appello di Catania oltre che al procuratore capo di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, per competenza funzionale. Un documento, per certi versi ...

Continua »

Giornalista ai domiciliari: “Ho riportato solo fatti oggettivi”

“Quando ha scritto delle vicende che riguardavano i due magistrati, Guastella ha riportato fatti senza commenti o altro giudizio in maniera asettica”. In questi termini si esprime l’avv. Aldo Ganci, legale difensore del giornalista Pino Guastella, direttore responsabile del periodico Diario 1984, coinvolto nell’operazione coordinata dalla Procura di Messina, portata a termine dalla guardia di finanza e da ieri mattina ...

Continua »