Google+

Archivio giornaliero: 18 aprile 2018

Pippo Gennuso sollecitò al procuratore Giordano le indagini su calunnie e accuse con volantinaggio e messaggi sui social

Il caso Gennuso conquista le luci della ribalta nella cronaca. Un passo indietro per raccontare fatti e circostanze. Il 24 novembre dopo 21 giorni dall’esito a suo favore dei risultati elettorali alle elezioni regionali, il deputato Pippo Gennuso, si era fatto ricevere dal procuratore capo di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, al quale aveva sollecitato le indagini concernenti su un volantinaggio ...

Continua »

Tra alleanze, ritiri e conferme la politica siracusana è impazzita: ma il “nodo scorsoio” rimane all’interno del Pd

A Siracusa tutti impazziti per la politica. Sulla composizione delle liste per le amministrative di giugno e le candidature a Sindaco, la politica siracusana fa un passo avanti e due indietro. E’ la politica del gambero, stavolta adottata non solo dal centrosinistra ma da tutti gli schieramenti in campo. Neanche il tempo di registrare intese e programmi, che tutto ritorna ...

Continua »

La gradinata dello stadio De Simone intitolata a Pippo Imbesi

La gradinata dello stadio De Simone sarà intitolata alla memoria di Pippo Imbesi, storico e passxionale presidente del Siracusa calcio. Domenica (22 aprile), alle 14, mezz’ora prima del fischio di inizio della partita Siracusa-Bisceglie, valida per il campionato di serie C, il settore gradinata sarà intitolato a Pippo Imbesi, storico presidente della società azzurra. Un riconoscimento fortemente voluto dal Siracusa ...

Continua »

Estorsioni e usura: nessuna denuncia, pagare costa meno delle polizze assicurative e i clan abbassano i prezzi

Estorsioni. I clan abbassano i prezzi e si rafforzano. Poche o niente le denunce delle vittime di estorsioni e usura, sono i filoni più redditizi, insieme al traffico della droga, degli affari dei clan nel territorio siracusano. È la sintesi dell’attività della Direzione investigativa antimafia, inserita nella relazione del ministro dell’Interno presentata al Parlamento. Fenomeno che colpisce le aree economicamente più ...

Continua »

Comitato 18 aprile: “Il barcone della morte rimanga ad Augusta”

In questi giorni in cui più forte spirano i venti di guerra nel Mediterraneo, con tutte le gravi conseguenze che temiamo ne deriveranno per le popolazioni vittime dei conflitti, ricordiamo che oggi, 18 aprile, ricorre il terzo anniversario dell’affondamento del barcone nelle acque del Canale di Sicilia. In quel drammatico evento,  finora il più  grave del secolo, persero la vita ...

Continua »

Oltre 3 milioni di euro all’Asp 8 per la medicina penitenziaria

Arrivano oltre 3 milioni di euro per la medicina penitenziaria. Dal decreto legislativo del 15 dicembre 2015, sono stati assegnati, per l’anno 2017, 18milioni 665mila euro dal fondo sanitario nazionale alle Aziende sanitarie provinciali della Sicilia per lo svolgimento delle funzioni sanitarie che si riferiscono alla Medicina Penitenziaria. Il decreto, firmato, fra l’altro, dal Ministro della Salute Lorenzin, detta le ...

Continua »

Voto di scambio: domani l’interrogatorio del fiorista Giamblanco

Sarà interrogato domattina Francesco Giamblanco, l’avolese coinvolto nella vicenda giudiziaria del voto di scambio aggravato, che ha portato agli arresti domiciliari il parlamentare regionale Pippo Gennuso. Giamblanco è il genero di Michele Crapula, ritenuto a capo dell’omonimo clan che opera ad Avola e nella zona sud della provincia di Siracusa. Giamblanco è incensurato e nella vita gestisce un negozio di ...

Continua »

Omicidio Romano, il pm chiede 30 anni per Attanasio

Per la pubblica accusa, Alessio Attanasio è l’esecutore materiale dell’omicidio di Giuseppe Romano, avvenuto la mattina del 17 marzo 2001 in via Elorina. Il pm Salvatore La Rosa della direzione distrettuale antimafia, a conclusione della requisitoria, ha, infatti, chiesto la condanna a 30 anni per colui che è ritenuto lo storico capo del clan Bottaro-Attanasio. Il processo si sta celebrando davanti al ...

Continua »

Pronta la convention delle Città del Vino a Noto

Alla riscoperta del Sud Est di Sicilia seguendo un percorso enogastronomico, incontrando i produttori e per scambiare idee, intuizioni e buone pratiche. Questa mattina il padiglione Sicilia allestito al Vinitaly ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della convention primaverile dell’associazione nazionale Città del Vino. È stato il sindaco di Noto Corrado Bonfanti, coordinatore delle Città del Vino di Sicilia, ...

Continua »