Google+

Archivio giornaliero: 12 giugno 2018

Alessio Lo Giudice rimette il mandato di segretario del Pd

Il segretario provinciale del partito democratico, Alessio Lo Giudice ha rimesso il suo mandato nelle mani del presidente Schiavo. Un gesto che avviene all’indomani dell’esito delle elezioni amministrative in nove comuni del Siracusano. Questa la lettera inviata alla stampa. Desidero, innanzitutto, augurare un buon lavoro, nell’interesse delle rispettive comunità, a tutti i Sindaci eletti al primo turno delle recenti elezioni ...

Continua »

Siracusa, sequestrati 5 chili di pesce

I militari della Guardia Costiera nella notte hanno sorpreso due sub che, in prossimità dell’imboccatura del Porto Grande di Siracusa, stavano praticando illecitamente la pesca subacquea in orario notturno. I militari operanti, dopo aver individuato i due pescatori, provvedevano ad appostarsi in luogo sicuro al fine di non essere individuati da un terzo soggetto che a terra svolgeva funzioni di ...

Continua »

Siracusa amministrative, il guazzabuglio dei verbali

Verbali incompiuti o non corretti, consegnati all’Ufficio elettorale comunale dai presidenti di seggio, hanno impedito di completare l’ufficializzazione dell’esito del voto amministrativo di domenica scorsa. Tale compito adesso spetta all’Ufficio elettorale centrale, insediato ieri, e che opererà nella sala consiliare, a palazzo Vermexio, dove sono stati portati i plichi con le documentazioni delle 123 sezioni cittadine. I dati mancanti riguardano ...

Continua »

Carlentini, droga: in carcere due trafficanti di droga

I Carabinieri della Compagnia di Augusta hanno tratto in arresto due carlentinesi Donatello Cormaci di 45 anni, nullafacente, coniugato e Filadelfo Sambasile di 39, nullafacente, coniugato, in esecuzione ad altrettanti provvedimenti per la carcerazione emessi dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania, poiché riconosciuti colpevoli del reato di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti per ...

Continua »

Augusta, celebrata la giornata della Marina Militare

Si è celebrata questa mattina la Giornata della Marina Militare. La manifestazione più importante si è tenuta all’interno del Comando Marittimo Sicilia ad Augusta. La scelta della data per questa celebrazione è piena di significato: cento anni fa, la sera del 9 giugno due motoscafi armati siluranti (MAS), comandanti dal capitano di corvetta Luigi Rizzo e dal guardiamarina Giuseppe Aonzo ...

Continua »

Priolo, Giusy Valenti: “Complimenti a Gianni e agli eletti”

Mentre ieri sera il neo sindaco di Priolo, Pippo Gianni, ha ringraziato gli elettori con un comizio in piazza, oggi si registra un commento al voto da parte della docente Giusy Valenti, candidata alla poltrona di sindaco di Priolo. “In soli tre mesi – dice Valenti – dopo che alcune forze politiche, da parecchi anni (chi tre anni, chi cinque), hanno proposto le ...

Continua »

Augusta, scippa la collana a una donna: arrestato

Si sarebbe impossessato di una collana d’oro, strappandola al collo di una donna che camminava a piedi per strada. Il fatto è accaduto ad Augusta dove i poliziotti del locale Commissariato  hanno arrestato poco dopo il presunto responsabile dello scippo. Le manette sono scattate ai polsi di Lanzafame Antonino Lanzafame di 44 anni, già noto alle forze di Polizia, nella ...

Continua »

Doppio sbarco di migranti a Vendicari e a Marzamemi

Doppio sbarco di migranti nelle spiagge di Vendicari e in quelle di Marzamemi. Alle  23.30 di ieri sera, 53 cittadini di presunta nazionalità pakistana ed afgana, di cui 31 uomini, 8 donne e 14 bambini, venivano sbarcati sulla costa di contrada Calamosca da una imbarcazione che subito dopo prendeva il largo. Sul posto intervenivano gli uomini del Commissariato di Noto, ...

Continua »

Auto sindaco bruciata: il riesame rigetta i ricorsi dei parcheggiatori abusivi

Il tribunale del riesame di Catania ha sciolto la riserva disponendo la conferma della misura cautelare nei confronti di tre parcheggiatori abusivi, coinvolti nell’operazione dei carabinieri, denominata Prometeo, e accusati a vario titolo di tentata estorsione, in concorso formale e materiale, dell’incendio doloso dell’auto della vettura di famiglia del sindaco Giancarlo Garozzo. Il tribunale della libertà ha, infatti, confermato l’ordinanza ...

Continua »