Google+

Amministrative, verbali anomali: convocati i presidenti di 3 seggi

Per tutto il pomeriggio fino a sera nell’aula consiliare di Palazzo Vermexio, ha avuto luogo la riunione della sezione centrale elettorale, presieduta dal Presidente del Tribunale di Siracusa, Antonio Maiorana, il Presidente, il segretario e i 5 scrutatori della sezione di via Minerva, e i rappresentanti, delle 19 liste partecipanti alla competizione elettorale di domenica.

Durante l’assise sono stati riscontrati, attraverso i verbali dei seggi e laddove non presenti sono stati richiesti all’ufficio elettorale del comune di Siracusa che ne detiene una copia, tutti i voti dei 7 candidati sindaci. Dove i verbali non sono risultati congrui, la commissione ha proceduto ad attingere i risultati della votazione attraverso le tabelle di scrutinio riepilogative.

Per 3 sezioni è stato necessario convocare per questo pomeriggio i presidenti dei rispettivi seggi elettorali per essere sentiti in ordine alle anomalie riscontrate nella documentazione delle singole sezioni.

Intanto, l’Udc ha presentato questa mattina una denuncia penale. “Abbiamo dato mandato ai nostri legali di presentare un esposto in Procura – ha detto il commissario provinciale dell’Udc, Giovanni Magro – troppe incongruenze, tante discrepanze all’atto delle operazioni di spoglio e di conteggio delle schede. E’ davvero inconcepibile che ci siano circa 3mila schede annullate e che dopo due giorni non ci sia ancora l’esito ufficiale delle elezioni comunali. Abbiamo motivo di ritenere che il voto di domenica sia stato fortemente condizionato o dall’inesperienza dei presidenti di seggio o da qualcos’altro che toccherà alla magistratura scoprire”. L’Udc denuncia, in particolare, l’avere riscontrato anomalie in  8 verbali di cui una metà riferiti a 4 sezioni del tutto inesistenti; 4 riferiti ad altre 4 sezioni dove, seppure individuati, , i verbali sono stati riscontrati in bianco senza riporto dei numeri. Inoltre, all’ufficio elettorale del Comune è stato riscontrato che non sono stati conteggiati i voti relativi a 9 sezioni, i voti ai candidati al consiglio comunale in 4 sezioni, voti ai candidati sindaco in una sezione; voti di liste in 5 sezioni,.

Agenti della Digos della questura aretusea, quindi, da ieri all’opera per verificasse quanto sia accaduto in questi giorni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*