Google+

Armistizio 1943, cerimonia venerdì a Cassibile

Un evento che cambiò le sorti del secondo Conflitto mondiale e della storia. L’associazione culturale “Kakiparis” e L’associazione Storica Militare Lamba Doria di Siracusa, per venerdì 9 novembre, hanno  organizzato le Celebrazioni del 75° anniversario della Firma dell’Armistizio e della Battaglia di Sicilia.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Siracusa e del II° Istituto Comprensivo “ G. Falcone e P. Borsellino di Cassibile”, ha la finalità di approfondire e quindi di rivisitare storicamente l’evento dell’armistizio del 3 Settembre 1943 avvenuto a Cassibile.

Il ricordo della firma, nel territorio della cittadina cassibilese, è  richiamato alla memoria attraverso questa iniziativa appositamente spostata al 09 Novembre per consentire la partecipazione attiva delle scolaresche

La celebrazione sarà effettuata venerdì alle 10,30 in Piazza della Parrocchia;  ci saranno gli Onori militari ai caduti di guerra con posa della corona al cippo e momenti commemorativi con le rappresentanze  militari, delle associazioni combattentistiche, autorità civili e religiose, dei sindaci dei comuni della provincia, ed inoltre la presenza dei figuranti, con vestiti d’epoca originali, ed i corpo bandistico Città di Siracusa, nonché la presenza straordinaria dei Marines americani di stanza a Sigonella.

La finalità delle manifestazioni sono educative e formative per le nuove generazioni in quanto promuovono il ricordo di un periodo storico molto complesso e drammatico per il genere umano. L’associazione Kakiparis e la Lamba Doria  con questo impegno danno la possibilità di riflettere sul passato per poter progettare un futuro migliore.

L’obiettivo è anche quello di richiamare nel territorio un ambiente umano che ruota attorno a questi eventi storici, così come avviene in altri posti dove la seconda Guerra mondiale ha lasciato il segno. La traccia principale se la merita Cassibile perché con la firma dell’Armistizio ci fu un cambio radicale degli asset a livello internazionale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*