Google+
Un'immagine emblematica della tragedia dell'Heysel

Calcio, tutto pronto al De Simone per il secondo trofeo Heysel

Sarà lo stadio Nicola De Simone da scenario alla seconda edizione del memorial “Heysel 1985 Champions cup”. Sabato e domenica, infatti, sul manto in erba sintetica si affronteranno quattro formazioni giovanili mentre domenica in campo scenderanno le rappresentative dell’Aeronautica, dell’Arma dei carabinieri, della Guardia di finanza e della Polizia di Stato. Si tratta di una competizione per ricordare le vittime della violenza allo stadio Heysel, in occasione della finale della coppa dei campioni tra la Juventus e il Liverpool, disputata il 29 maggio 1985.

“33 anni dopo – dice  Salvo Speranza, presidente del club Juventus Official Fan club Heysel 1985 – rimane indelebile nei nostri cuori il sacrificio di quei tifosi bianconeri che andarono in Belgio per assistere alla finale e tenere per i colori bianconeri e non sono più tornati a casa, rimasti schiacciati dalla furia degli hooligans”.

La novità di quest’anno è costituita dal trofeo messo in palio. “E’ una riproduzione perfetta della Champions League – dice Speranza – la famosa coppa dalle grandi orecchie, che verrà assegnata alla squadra che si aggiudicherà il mini torneo”. La presentazione delle squadre avverrà domattina alle 10 nella sede del club in viale Zecchino, in concomitanza con il sorteggio degli accoppiamenti. Il primo incontro è previsto per le 16 di sabato, l’altra semifinale, invece, è prevista a seguire. Saranno impegnati ragazzini delle classi 2004 e 2005.

Domenica alle 14 la finale per il terzo posto e alle 15 la finale del torneo riservato ai ragazzini. Alle 16 di domenica, invece, in campo le squadre per la prima semifinale interforze. La finalissima è prevista alle 18.30 e a seguire le premiazioni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*