Google+

Calcio serie C, il Siracusa chiude l’anno con una sconfitta

Fidelis Andria-Siracusa 2-0:

ANDRIA (3-4-2-1): Maurantonio; Quinto, Colella, Celli (79′ Rada); De Giorgi, Esposito, Piccinni, Di Cosmo (57′ Curcio); Lattanzio (79′ Croce), Nadarevic (79′ Minicucci); Scaringella (69′ Barisic). A disp.: Cilli, Pipoli, Bottalico, Paolillo, Ippedico. All. Papagni.

SIRACUSA (3-4-2-1): Tomei; Daffara, Magnani, De Vito; Parisi, Spinelli (60′ Palermo), Toscano, Liotti (60′ Mangiacasale); Mancino (60′ Catania), Grillo; Bernardo. A disp.: D’Alessandro, Mucciante, Giordano, Di Grazia, Vicaroni, Mazzocchi, Sandomenico, Plescia. All. Bianco.

ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro (Spiniello-Vingo)

MARCATORI: 82′ Quinto, 91′ Croce

Il Siracusa chiude con una sconfitta l’insidiosa trasferta in terra pugliese, cedendo solo nel finale contro l’Andria. Le due squadre hanno dato alla gara subito ritmi elevati. Al terzo minuto arriva la prima ammonizione della partita a De Vito che commette un fallo su Lattanzio. Quest’ultimo è protagonista al tredicesimo con un suggerimento per Nadarevic sulla corsia laterale destra che non riesce ad agganciare. Al quarto d’ora ci prova Parisi con un tiro cross, ma la difesa avversaria fa buona guardia.

Nel secondo tempo sono gli azzurri a creare un pericolo davanti alla porta dei pugliesi. Celli commette un’ingenuità in fase di possesso, Grillo ne approfitta entrando in area da rigore, fa partire una conclusione  su cui Maurantonio riesce a respingere in calcio d’angolo. I gol sono arrivati all’82’ con Marcello Quinto e al 91′ con Croce.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*