Google+

Camere di commercio, manca intesa in Conferenza Stato-Regioni

Mancata intesa in Conferenza Stato-Regioni sullo schema di decreto del ministro dello Sviluppo economico concernente la rideterminazione delle circoscrizioni territoriali delle Camere di commercio e approvazione dei piani di razionalizzazione.

“La mancata intesa deriva dalla sintesi di posizioni difformi – spiega Manuela Bora, coordinatrice della commissione Attività produttive della Conferenza delle Regioni – C’erano anche Regioni che di fatto condividevano la bontà della riforma ma avrebbero voluto una Camera in più a partire dal 2021″.

“L’importante è che oggi le Regioni si siano espresse perché ancora non avevano dato il parere. Sono molto soddisfatta, l”importante è che la riforma vada avanti”, conclude Bora.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*