Google+

Noto, domenica Vernissage della personale di Lucio Pintaldi

Sembra lontana, ed invece fu solo due estati fa, la prima personale nella sua città, Noto; era il luglio del 2016, il luogo era una delle sale affacciate sul cortile dell’ex Convitto Ragusa, e la mostra si chiamava “AttraVerso“. Oggi Lucio Pintaldi, giovane artista netino, sta per inaugurare nella sempre splendida ed affascinante location dei Bassi di Palazzo Nicolaci, “L’evoluzione”. E il titolo già stuzzica la fantasia. Abbiamo imparato ad apprezzarne la sapienza nell’uso del colore, lui che ama l’astrattismo ma che guarda con interesse al figurativismo. Lui che nasce e cresce come pittore ma che con macchina fotografica in mano sa regalarci autentiche emozioni. Lui, Lucio Pintaldi, che ormai molti riconoscono nell’omino senza volto, dalle forme morbide e rassicuranti ma sempre con un non so che di misteriosamente intimo ed intrigante. La proposta artistica di questa estate targata 2018 è tutta da scoprire; grazie ad un intenso perido prolifico che vedrà esposte tutte nuove opere, e che verrà arricchita, come sempre, da alcune sorprese che l’artista riserva ai visitatori. In primis a coloro i quali parteciperanno all’atteso vernissage di domenica 8 luglio con inizio alle ore 18, l’ingresso è libero. La mostra è stata curata dal professore Michele Romano, e in galleria ci sarà anche il catalogo de “L’evoluzione”.

E. V.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*