Google+

Noto, scoperta una discarica abusiva

La polizia provinciale, al termine di indagini,  e in esecuzione della Legge 22 maggio 2015, n. 68 ha deferito, in stato di libertà, all’autorità giudiziaria competente, il rappresentante legale di una nota azienda del settore confetturiero, responsabile di “attività di gestione di rifiuti speciali non autorizzata” in territorio di Noto.

L’attività investigativa ha consentito di accertare il metodo pianificato dall’indagato, il quale, al fine di realizzare un terrapieno, ha concesso con azioni reiterate ai vari produttori, detentori e trasportatori di rifiuti speciali di scaricare all’interno del proprio perimetro aziendale.   

Sia nell’area prospiciente lo stabilimento che nella parte posteriore, sono stati abbandonati in attesa di essere livellati e successivamente ricoperti con del cemento, ingenti quantitativi di rifiuti speciali di diversa tipologia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*