Google+

Notte di san Lorenzo: controlli capillari dai carabinieri

La notte di San Lorenzo appena trascorsa ha attirato in strada un elevatissimo numero di turisti e residenti che, complice il cielo sereno e la temperatura particolarmente elevata, hanno scelto di ritrovarsi lungo le spiagge per non farsi sfuggire il passaggio di una stella cadente.

Al riguardo, i Carabinieri della Compagnia di Noto, secondo le linee guida impartite dal Comandante Provinciale Colonnello Luigi Grasso ed in ossequio alle determinazioni assunte di recente in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Giuseppe Castaldo, hanno intensificato i servizi preventivi sul territorio, prestando massima attenzione alle coste ed ai luoghi di ritrovo di massa: servizi preventivi e di contrasto alle varie forme di illegalità nelle zone di emarginazione sociale, con pattuglie a piedi nei luoghi di ritrovo di massa e presso i principali stabilimenti balneari, intervenendo per impedire comportamenti illeciti sulle spiagge quali il bivacco e l’accensione di falò, ponendo in essere un incisivo controllo di pregiudicati, sorvegliati speciali e soggetti sottoposti a misure limitative della libertà personale, con posti di controllo alla circolazione stradale lungo le principali arterie cittadine nonché una serie di perquisizioni finalizzate alla ricerca di armi, refurtiva e sostanze stupefacenti. Sono stati altresì effettuati specifici servizi in materia di abusivismo commerciale, perlustrando le spiagge al fine di prevenire che il fenomeno si diffonda ulteriormente.

La finalità preventiva dei servizi ha dato esito positivo: al termine della nottata non si registrano problematiche sul territorio ed eventi criminali di rilievo, indice di una sempre più diffusa cultura delle legalità tra la cittadinanza e di una proficua attività posta in essere dai Carabinieri sul territorio.

L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Noto rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini. Pertanto, anche nei prossimi giorni, in cui la presenza turistica tocca l’apice nella stagione, continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando la cittadinanza al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*