Google+

Siracusa, è ballottaggio tra Reale e Italia

Ha sfiorato l’elezione al primo turno l’avv. Ezechia Paolo reale che soltanto per meno di un punto percentuale non ha raggiunto la fatidica quota 40% che gli avrebbe consentito di essere sindaco già a primo turno. Andrà al ballottaggio, invece, come 5 anni fa e come allora a contendergli la poltrona di primo cittadino di Siracusa sarà un uomo del centro sinistra, quel Francesco Italia, che a suon di pedalate ha superato ogni previsione arrivando secondo con il 19% dei consensi. Italia è già vice sindaco nella giunta Garozzo, lo stesso che nel 2013 ha superato al ballottaggio Reale.

Al terzo posto si è piazzata la pentastellata Silvia Russoniello col 15%. Superato anche il candidato ufficiale del partito democratico, Fabio Moschella che si è attestato sul 13%. A seguire, l’avv. Giovanni Randazzo con il 6,6%,  l’ex assessopre regionale Fabio Granata con il 5,7% e poi il Leghista Ciccio Midolo con 1,4%.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*