Google+

Siracusa, immigrato con ferita al cranio soccorso dai carabinieri

E’ ricoverato all’ospedale Santa Sofia di Palermo un extracomunitario, soccorso la notte passata dai carabinieri. Nella corso della nottata, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Siracusa su richiesta del personale sanitario. Poco prima infatti era giunto al pronto soccorso tramite 118, un extracomunitario non identificato poiché sprovvisto di qualsiasi documento, con un importante trauma cranico. I medici pertanto, hanno immediatamente allertato i Carabinieri vista la gravità della situazione e nel contesto è stato predisposto l’elitrasporto del paziente presso la struttura specializzata “Santa Sofia” di Palermo. Dai primi ed immediati accertamenti dei militari dell’Arma, è emerso che una turista passeggiando assieme al marito, ha notato l’extracomunitario riverso a terra nei pressi della battigia del porticciolo di viale Montedoro, ed ha quindi allertato immediatamente i soccorsi. Nell’attesa che il paziente riprenda coscienza, i Carabinieri hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica dei fatti ed identificare il ferito.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*