Google+

Siracusa, incendio in via Elorina: distrutta una pizzeria

E’ di un ferito e danni ingenti a una pizzeria il bilancio di un incendio che si è sviluppato questa mattina in via Elorina.

Le fiamme si sono propagate intorno alle 10 e hanno distrutto una pizzeria e danneggiato le facciate di due edifici confinanti. L’incendio è divampato all’improvviso e ha richiesto l’intervento di tre squadre dei Vigili del fuoco e una grossa gru per consentire di raggiungere anche i punti più impervi. E’ intervenuta anche un’autobotte della protezione civile a sostegno dell’azione dei pompieri, che hanno dovuto faticare per diverse ore prima di avere ragione delle fiamme.

L’incendio sarebbe stato causato da una vicina officina meccanica, dove un fabbro, mentre stava operando con le attrezzature, non è riuscito a domare le scintille che hanno provocato un principio d’incendio che lo stesso fabbro ha tentato di spegnere. Il tentativo, oltre a risultare vano, perché l’incendio è divampato in tutta la sua virulenza, ha provocato ustioni al malcapitato.

Sul posto le pattuglie dei carabinieri della stazione di Ortigia, che hanno bloccato il traffico veicolare sulla via Elorina, per problemi di sicurezza ma anche per consentire un più agevole intervento ai soccorritori. Molta apprensione per la vicina presenza di un distributore di carburanti ma la situazione è stata tenuta sotto controllo.

Ingenti i danni al locale pubblico a causa delle fiamme che hanno invaso l’ambiente e distrutto ogni cosa all’interno della pizzeria Tropi & Co.

C. A.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*