Google+

Striscioni e cori per l’inaugurazione della gradinata Imbesi

Con striscioni e i cori degli ultrà, i tifosi azzurri hanno salutato l’intitolazione ufficiale del settore gradinata dello stadio “Nicola De Simone” a Pippo Imbesi. A scoprire la targa commemorativa sono stati il sindaco, Giancarlo Garozzo, e il presidente del Siracusa calcio, Gaetano Cutrufo, davanti a una folta rappresentanza della famiglia dello storico presidente della società e ad alcuni ex calciatori azzurri.

Scomparso all’età di 76 anni, il 25 gennaio del 2016, Pippo Imbesi, a sua volta ex calciatore, ha gestito il Siracusa negli anni ’80, caratterizzandosi per la passione messa e per il sostegno di cui godeva da parte dei tifosi .«Il presidente Imbesi – ha detto il sindaco Garozzo – è stata un persona straordinaria per la maniera da vero appassionato con la quale ha interpretato il ruolo. Si è speso per il Siracusa oltre ogni misura, dimostrando grande attaccamento alla maglia ed è stato ricambiato per questo dalla tifoseria. Lo conoscevo bene perché era un amico di famiglia; ma prescindere da ciò, ha meritato di essere ricordato in questo stadio che è stata per tanti anni la sua seconda casa».

«Sono diventato un appassionato di calcio e del Siracusa – ha detto il presidente Cutrufo – negli anni della gestione Imbesi e, dunque, non potevo non aderire alla richiesta di intitolazione del settore gradinata. Mi piacerebbe arrivare alla sua altezza, sto lavorando per esserlo ma è difficile riuscirci». Emozionati i familiari di Pippo Imbesi, che si sono detti grati per la cerimonia e l’intitolazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*