Home / Se te lo fossi perso / Sport / Pallamano, l’Albatro conferma il settimo posto in coppa Italia

Pallamano, l’Albatro conferma il settimo posto in coppa Italia

Settimo posto, come lo scorso anno. L’Albatro Teamnetwork Siracusa ha evitato il “cucchiaio di legno”, battendo il Conversano con il punteggio di 31-19 nella finalina per evitare l’ultima posizione nella Final Eight di Coppa Italia. Vittoria larga e convincente quella degli aretusei, che hanno impresso ritmi elevati al match già dalle prime battute. Concentrati e determinati, i ragazzi allenati da Vinci (in campo con la maglia giallonera a striscia orizzontali) hanno dimostrato compattezza di gruppo, sciorinando anche delle buone trame di gioco al cospetto di una squadra per nulla semplice da affrontare.

Il punteggio ha assunto dimensioni rassicuranti per l’Albatro già dai primi minuti (4-12 al quarto d’ora del primo tempo) e il Conversano non è mai riuscito ad avvicinarsi oltre i 5 gol di scarto dai siciliani, che hanno chiuso il primo tempo sul punteggio di 17-10. Nel secondo, il tecnico Vinci ha dato spazio, oltre che al figlio Gianluca (in campo anche nella prima frazione) ai vari Bronzo, Ragusa e Corsico che, trascinati dai più esperti Molina e Polito, hanno lasciato il segno con delle belle giocate e con alcune reti di buona fattura. Bene anche Errante e Mincella, tra i pali un tempo per uno, e autori di buone parate.

Alla fine, dunque, il bilancio è stato di due sconfitte ed una vittoria per l’Albatro che, dopo aver ceduto nettamente al Bozen nel suo quarto di finale, ha lottato punto a punto con Pressano nel match di ieri pomeriggio, perdendo con un solo gol di scarto. Oggi ha dato prova di meritare qualcosa in più del settimo posto finale, piazzamento che non rende pienamente merito alla seconda classificata del girone C del massimo campionato di pallamano.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*