Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Serie D, il Siracusa si fa riacciuffare al novantesimo su rigoreSiracusaLive | SRlive.it
Home / Primo Piano / Serie D, il Siracusa si fa riacciuffare al novantesimo su rigore

Serie D, il Siracusa si fa riacciuffare al novantesimo su rigore

Aversa Normanna: Lombardo, Ciocia, Bosco, Nappo, Guastamacchia, Porcaro, Esposito, Marzano, Ramaglia, Franco, Guillari. A disposizione: Granata, Amitrano, Calvarese, Di prisco, Finizio, Romano, Sessa, D’Ursi, Djallo.

Siracusa: D’Alessandro, Barbaro, Chiavaro, Vindigni, Dentice, Baiocco, Giordano, Catania, Savanarola, Sibilli, Gallon. A disposizione: Viola, Porcaro, Palermo, Santamaria, Spinelli, Longoni, Dezai, Ricciardo, Arena.

Il Siracusa accarezza il sogno di tornare in testa alla classifica del girone I della serie D ma nei minuti finali si fa raggiungere dall’Aversa Normanna su un calcio di rigore decretato dall’arbitro per un fallo di mano in area di rigore azzurra. Sogno accarezzato anche dagli ottanta sostenitori che avevano seguito la squadra in terra campana. La cronaca.

Al 5′  il Siracusa attacca e va vicino al gol con un tiro fuori misura di Savanarola. Al 6′ Occasione per Aversa: Ramaglia a tu per tu con D’Alessandro gli tira addosso. All’8′ Ancora Aversa: Ciocia scende benissimo sulla destra e crossa per la testa di Guillari che colpisce sporco e la palla termina di poco alta sulla traversa. Al 16′ calcio di punizione pericoloso di Gallon che impegna severamente Lombardo. Al minuto 39 il Siracua passa con il solito Catania che infila all’angolino dopo una bella azione personale.

Nella ripresa comincia forte la squadra di casa che al 53′ sfiora il gol in mischia senza che nessuno riesca a spingere la palla in rete. La partita scorre senza grossi sussulti fino al finale che è di marca campana. All’81’ l’Aversa pareggia ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco. Ma al 90′ per un fallo di mano di Porcaro, il direttore di gara decreta il rigore, trasformato da Franco. Inutili i cinque minuti di recupero.

 

 

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*