Home / 2016 / Novembre (pagina 16)

Archivio mensile: Novembre 2016

Floridia, bloccata la baby gang che faceva furti nelle scuole

I Carabinieri della Tenenza di Floridia hanno individuato i 4 giovani ritenuti responsabili dei recenti furti all’interno di due istituti scolastici, che nelle ultime notti erano state depredate di numerosi PC. Si tratta di ragazzi giovanissimi, di età compresa tra i 15e i 16 anni tutti del luogo, che sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per ...

Continua »

Canale Galermi, avviato l’iter per la tutela

In Commissione Bilancio sono state poste le condizioni per procedere alla definitiva regolamentazione del canale Galermi. Presenti alla riunione tutti gli Assessorati che si occupano del canale, dalle Infrastrutture all’Energia, dall’Agricoltura ai Beni Culturali, dal Genio Civile all’Economia, oltre al Consorzio di Bonifica di Siracusa che, da anni, si rifiuta di prendere in carico il canale.Dalla riunione è emerso che ...

Continua »

Siracusa, anche Vinci e Sorbello rassegnano le dimissioni

“Dobbiamo staccare la spina al Consiglio comunale. È questo l’obiettivo a cui miriamo in maniera collettiva”. Così i Consiglieri comunali Cetty Vinci e Salvo Sorbello, che già avevano manifestato la decisione di promuovere un’azione comune verso lo scioglimento del Consiglio comunale, “possibile – spiegano – solo con le dimissioni contemporanee di almeno 21 Consiglieri” Una decisione maturata in seno all’intero ...

Continua »

Si dimettono i consiglieri comunali Milazzo e Rodante

Hanno deciso di dimettersi da consiglieri comunali. Sono  Fabio Rodante e Massimo Milazzo entrambi consiglieri dell’opposizione, eletti nella lista Progetto Siracusa. I veleni al Vermexio ma anche la sterilità amministrativa al centro delle loro proteste che hanno determinato la decisione di lasciare lo scranno dell’aula di palazzo Vermexio. “La rinuncia è l’unica strada per far tornare la fiducia nella politica ai cittadini ...

Continua »

Politica, nell’attuale marasma il Centro rischia di sparire dalla scena per favorire gli opposti estremismi

Nella politica italiana il Centro è destinato a sparire. La rivoluzione politica, economica e sociale in atto è arrivata al punto che ormai viene da dubitare della vecchia disposizione moderata che ha fatto la fortuna di tanti. Posizione diventata pleonastica che s’identifica con la destra o con la sinistra a seconda dei casi, ma guardava al centro dello schieramento furbescamente, ...

Continua »