Google+

Archivio giornaliero: 18 Marzo 2019

L’assessore Ruggero Razza in visita alla Fondazione Sant’Angela Merici

Visita dell’assessore regionale alla salute, Ruggero Razza, alla Fondazione Sant’Angela Merici a Siracusa. “Mi è stata data la possibilità di fare un bagno di grande umanità, di vedere come le professionalità messe a disposizione dalla Fondazione per il sostegno a tanti ragazzi siano davvero ben investite e come nel nostro territorio abbiamo tanti punti di valore che troppo spesso non ...

Continua »

Ettore Piccolo è il nuovo segretario della Filt Cgil di Siracusa

Ettore Piccolo è il nuovo della Filt Cgil. Piccolo, già segretario della Camera del lavoro di Carlentini era anche componente della precedente segreteria Filt Cgil Siracusa nonché componente del direttivo Filt regionale. La sua elezione è avvenuta questa mattina, nel salone della Cgil, alla presenza del segretario generale della Filt Sicilia, Franco Spanò e del segretario generale della Cgil di ...

Continua »

Lavoro nero: sospese 13 attività produttive nel Siracusano

Con il supporto dei Militari del Comando Provinciale e d’intesa con il Dirigente dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Siracusa, i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno intensificato i controlli. Nel mirino dei Militari le case di riposo, gli autolavaggi, gli esercizi pubblici e commerciali, l’edilizia, e l’agricoltura. In tutto sono stati 26 gli accessi ispettivi eseguiti nei comuni di ...

Continua »

Con quota 100, è fuga di dipendenti dal Comune di Siracusa

L’applicazione della cosiddetta quota 100, che consente ai lavoratori che abbiano maturato il diritto al pensionamento, attraverso un semplice calcolo matematico, rischia di svuotare molti uffici comunali mettendo in difficoltà la macchina amministrativa. Già di fatto alcune posizioni sono scoperte e, in prospettiva molto breve, molte altre caselle risulteranno vuote. Una prima cernita è stata possibile farla con la presentazione ...

Continua »

Inquinamento: superano quota 20 gli indagati, mentre la Procura esegue una raffica di accertamenti tecnici non ripetibili

Anche la Procura di Siracusa vuol vederci chiaro sulle cause che hanno provocato la nube che si è sprigionata nell’aria la puzza nauseabonda ieri mattina dall’impianto della Versalis, con disagi olfattivi e in via precauzionale la Protezione Civile ha consigliato di tenere chiuse porte e finestre delle abitazioni, fino a quando il vento non disperderà la puzza nell’aria e che ha ...

Continua »