Home / 2019 / Maggio / 30

Archivio giornaliero: 30 Maggio 2019

Siracusa. Sequestrate dai carabinieri del comando tutela patrimonio culturale 2 opere falsamente attribuite ad Alberto Giacometti

Foto da Repertorio I Carabinieri della Sezione Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Siracusa, in collaborazione con il Reparto Operativo Tutela Patrimonio Culturale di Roma, hanno sequestrato 2 sculture, attribuite al Maestro Alberto Giacometti, importante rappresentante del movimento surrealista del XX secolo, esposte in occasione della mostra di arte contemporanea “Ciclopica – from Rodin to Giacometti” allestita presso l’ex Convento di ...

Continua »

Fondi POC, prorogati i termini. Scerra M5S:” Il comune di Siracusa e quelli della provincia si attivino per aderire al bando”

“Due mesi di proroga per i fondi Poc 2014-2020. Siracusa faccia la propria parte e presenti tutta la documentazione necessaria per accedere al finanziamento se non vuole correre il rischio di perdere più di 300 mila euro. Stesso discorso anche per gran parte dei comuni della provincia che possono ancora accedere ai fondi”. Ad affermarlo è il deputato nazionale del ...

Continua »

Augusta, scatta la vertenza nel comparto Difesa

Stato di agitazione dei lavoratori del settore Difesa della Base di Augusta. Lo hanno proclamato in data odierna le segreterie provinciali della Fp Cgil, della Cisl Fp di Siracusa e Ragusa e della Uil Pa, spiegando le motivazioni in un documento inviato alla Prefettura. La protesta viene incardinata all’interno di una mobilitazione nazionale e riguarda il superamento dei vincoli imposti ...

Continua »

Cassibile, aggredisce i genitori per soldi: arrestato

Cassibile, aggredisce i genitori per soldi: arrestato I Carabinieri della Stazione di Cassibile, sono intervenuti in occasione di una violenta lite familiare tra genitori e figlio, in cui quest’ultimo, con la pretesa di avere somme di denaro, al culmine dell’ennesima lite, aveva aggredito con schiaffi ed insulti il padre, minacciandolo di morte, e rompendo suppellettili ed oggetti d’arredo. L’animato litigio, ...

Continua »

Petrolchimico Priolo. L’inquinamento selvaggio, la pirite a Magnisi, interessi, connubi e il silenzio dei colpevoli

Breve viaggio tra i veleni e i connubi nel petrolchimico di Priolo. L’avviso di garanzia notificato al sindaco di Priolo, Pippo Gianni, è l’ultimo capello bianco che vola sulla vicenda della Pirite a Thapsos. Scoppia per il ritorno forzato di una vecchia questione mai chiarita e carica di misteri. Questa ultima inchiesta sul deposito della polvere di pirite nella penisola ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube