Google+

Archivio giornaliero: 16 Giugno 2019

Realizzazione deposito Gnl. Unionports: “Augusta rischia la qualifica di porto Core”

“Un rischio reale e un duro colpo per l’economia industriale siracusana. Augusta rischia la qualifica di porto Core”. Così Unionports che “condivide le preoccupazione espresse, in occasione di un incontro con il presidente della Autorità portuale Andrea Annunciata , dal presidente di Confindustria Diego Bivona e dal responsabile della sezione Logistica ed Economia del Mare della stessa Confindustria Mimmo Tringali, circa ...

Continua »

Avola, ad una svolta le indagini per l’omicidio Pace

La Procura della Repubblica di Siracusa, all’esito di articolata ed incessante attività di indagine condotta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Noto a seguito dell’omicidio di Andrea Pace , 25 anni, avvenuto la notte del 12 giugno u.s., ha disposto il fermo di indiziato di delitto nei confronti di fratelli Salvatore e Corrado Caruso di ...

Continua »

Nuovo ospedale: Vinciullo sospende lo sciopero della fame

Domani mattina, nella sede della Regione, a Catania, ci auguriamo, alla presenza dei dirigenti e dei funzionari dell’assessorato regionale alla Sanità, il catanese, mai eletto, Razza incontrerà il Sindaco di Siracusa per parlare, anche del nuovo ospedale. Abbiamo vinto, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, i catanesi sono stati costretti a cedere di fronte alla nostra legittima e sacrosanta protesta – ...

Continua »

Rilancio economia, Gianni: “Coinvolgere tutti i sindaci”

Rifinanziare la legge 23, presentata nel 2008 dall’allora Assessore regionale all’Industria, Pippo Gianni; una legge che puntava al rilancio dell’imprenditoria giovanile e femminile, che si occupava di energia, ricerca, innovazione, aiuti alle imprese in difficoltà con gli istituti bancari. A farsi portavoce della proposta, avanzata dal Sindaco di Priolo,dott. Pippo Gianni, sarà il vicepresidente di ANCI Sicilia, Paolo Amenta, che ...

Continua »

Galoppo. Due su due per Belong you che spicca ancora tra la nursery. Sharming Girl riconquista il podio, mentre Eblouis Moi afferra la II Tris.

Bissa il brillante successo al successo Belong You. Si conferma nella condizionata sui 1400 metri dedicato ai 2 anni, che ha aperto il convegno di galoppo all’Ippodromo del Mediterraneo. In sella e al training ancora Carmelo Zappulla che passa in vantaggio ai 250 metri finale e si invola sul traguardo. Rilancia la rimonta il debuttante Mister Guida, ma il palo ...

Continua »

Augusta. Oltre 40 imbarcazioni a vela fronte a sfidarsi nella XIIIa edizione del trofeo Xifonio Cup

Sono più di quaranta le imbarcazioni pronte a regatare per due giorni all’insegna della vela, dello sport e della solidarietà nella XIII<sup>a</sup> edizione del trofeo Xifonio Cup, in programma il 15 giugno, e nella V<sup>a</sup> edizione del trofeo Marisicilia Cup, che partirà domani 16 giugno. Inoltre, la popolazione potrà visitare il Comando Marittimo Sicilia che aprirà le porte con l’Open Day, dalle ore 15:00 alle ...

Continua »

Noto, nuova mostra d’arte nei Bassi di Palazzo Nicolaci

È stata inaugurata ieri sera, venerdì 14 giugno, e resterà aperta al pubblico sino a fine mese, 30 giugno, la personale “Sandra Rizza solo show“. Il progetto si incastona nella Rassegna “Percorsi di NOTOrietà” patrocinata dal Comune di Noto in partenariato con lo Studio Barnum di Vincenzo Medica. Alla presenza dell’Assessore comunale alla Cultura Frankie Terranova l’artista è stata presentata ...

Continua »

Omicidio Iraci, Musso tradotto in carcere

I poliziotti della squadra mobile della Questura hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Siracusa, nei confronti di Sebastiano Musso, siracusano di 46 anni. Deve scontare una pena di 9 anni, 11 mesi e 6 giorni di reclusione per l’omicidio dell’amico e commerciante siracusano Franco Iraci, avvenuto il 26 marzo del 2016 al culmine di ...

Continua »

Morte di Eligia, la famiglia punta anche sull’infanticidio

Accusa e difesa preparano le “armi” in vista del processo di secondo grado a carico di Christian Leonardi che si terrà davanti alla corte d’assise d’appello di Catania. L’uomo, come si ricorderà, è stato condannato dalla corte d’assise aretusea alla pena dell’ergastolo per avere provocato la morte della moglie, Eligia Ardita, al culmine di un litigio avvenuto la sera del ...

Continua »