Home / 2019 / Giugno / 25

Archivio giornaliero: 25 Giugno 2019

Incendio auto in provincia, il prefetto Pizzi: “Nessun allarme”

Il prefetto Luigi Pizzi ha risposto in maniera celere all’esposto presentato dall’avv. Paolo Cavallaro e da altri 21 cittadini sul fenomeno del danneggiamento con ilo fuoco di auto e sulla delittuosità in provincia. Nel documento di risposta, diffuso ieri pomeriggio alla stampa, il prefetto ha precisato “l’entità dei fenomeni ribadendo che non vi sono ragioni di allarme, fermo restando che ...

Continua »

Siracusa. Rigettato l’appello al Cga, 14 consiglieri comunali restano al loro posto

Rimarranno al loro posto i consiglieri comunali Antonino Trimarchi, Gaetano Favara, Silvia Russoniello, Carlos Torres, Alessandro Di Mauro, Chiara Catera, Simone Ricupero, Chiara Ficara, Mauro Basile, Giuseppe Impallomeni, Concetta Vinci, Salvatore Castagnino, Rita Gentile, Andrea Buccheri. Il consiglio di giustizia amministrativa, confermando la sentenza del Tar di Catania, ha respinto l’appello proposto dai candidati al consiglio comunale Cosimo Burti, Agata ...

Continua »

  Il Comune di Siracusa in cerca di soldi: un salasso sul rinnovo delle concessioni dei loculi al cimitero

Ci spiace ritornare sempre nella solita minestra riscaldata, ma l’amministrazione capitanata da Francesco Italia, nata dalla costola difettosa del “fratello maggiore”, documenta ogni giorno l’impressione della poca esperienza e un vizio ormai appurato di non voler prendere i necessari provvedimenti per far uscire la città dall’immobilismo cronico. Scontato e gridato in tutte le salse, il fallimento totale della raccolta differenziata ...

Continua »

Costume & Società. I Social, Umberto Eco, gli acculturati, i colti, i ruffiani, gli imbecilli, ma la medaglia d’oro spetta ai vili

Gli “acculturati” tentano di scambiarsi come uomini colti, dimostrando di essere invece tanti fantasmi in quella cultura che credono di aver assommato. Potremmo definirli in tanti altri modi, se non amassero particolarmente i Social, dei veri e propri cortili, dove trovano la loro pseudo liberazione “culturale”. Possono offendere, calunniare, diffamare, sferrare colpi bassi, pubblicare notizie false, tendenziose, ridere fino a ...

Continua »

Priolo, Biamonte: “Subito gli opifici di pace”

Al Sindaco Dott On Gianni I consiglieri comunali di Prospettiva Priolo Biamonte , Laposata e Delfino chiedono la realizzazione dei centri opifici di pace finalizzate alle attività educative e di promozione della raccolta differenziata. Gli Opifici di pace sono un’azione di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente e di educazione alla raccolta differenziata. È un’iniziativa che rispetta e attua la dottrina sociale della Chiesa e lo ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube