Home / 2019 / Luglio / 26 (pagina 2)

Archivio giornaliero: 26 Luglio 2019

Noto, bimbo morso da cane: denunciato gestore di agriturismo

Lesioni colpose, questa l’accusa di cui deve rispondere un imprenditore netino, denunciato dai poliziotti del locale commissariato a conclusione delle indagini relative all’aggressione che un cane ha fatto ai danni di un bambino. Gli agenti del Commissariato di Noto hanno denunciato V.V., di 54 anni, per il reato di lesioni personali colpose. Secondo quanto descritto dagli investigatori, l’uomo, gestore di ...

Continua »

Siracusa. Caso Lukoil: “Per Salvini prima ci sono i russi e poi i lavoratori siciliani”

Nel petrolchimico siracusano è severamente vietato protestare. “Per Salvini prima ci sono i russi e poi i lavoratori siciliani”. Così alcuni operai della zona industriale siracusana davanti ai cancelli della Lukoil. “Evidentemente – aggiungono in coro e arrabbiati – rimangono nel fondo della bottiglia di questa politica del Governo italiano, nostalgie pericolose”. Il caso è quello dei lavoratori dell’ex Isab, ...

Continua »

Ragusa-Catania: “c’è l’accordo con Anas, smentiti i critici per partito preso”

“L’autostrada Ragusa-Catania si farà. C’è l’accordo con Anas per rilevare il progetto di Sarc. L’opera sarà realizzata con risorse inserite nel contratto di programma della società delle strade. E non costerà nulla a chi la percorrerà. Nonostante le nefaste previsioni di quanti non hanno evidentemente a cuore le sorti della Sicilia, il nostro lavoro di questi mesi è stato premiato. ...

Continua »

Cassibile: arrestato per evasione dai domiciliari un 32enne

I Carabinieri della Stazione di Cassibile, impegnati in un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati, mentre effettuavano controlli ai soggetti sottoposti agli arresti domiciliari e alla sorveglianza speciale, hanno constatato che Sebastiano Ranno , 32 anni, disoccupato siracusano e pregiudicato non era presente in casa. Pertanto i militari dell’Arma hanno atteso che rientrasse in casa per chiedergli ...

Continua »

Truffa dello specchietto nel bellunese: arrestato 39enne netino

A Noto, i Carabinieri della locale Stazione, impiegati nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad ordinanza emessa dal Tribunale di Venezia,AntoninoFiaschè , 39 anni, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. L’uomo è stato condannato per una truffa dello specchietto commessa nel bellunese nel gennaio 2015, pertanto, condotto in ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube