Google+

Archivio giornaliero: 16 Agosto 2019

Scerra sulle Zes a Siracusa: “con il nostro lavoro abbiamo salvaguardato gli interessi della provincia”

Mentre alcuni esponenti della politica siracusana in questi ultimi mesi hanno solo fatto propaganda a colpi di slogan, il Movimento 5 Stelle insieme con i principali attori del territorio era a lavoro a difesa degli interessi della provincia di Siracusa”. Così Filippo Scerra, deputato nazionale del Movimento 5 Stelle commenta l’approvazione della delibera di giunta regionale con la quale si ...

Continua »

Il fuoco di Olimpia sulle strade di Siracusa

Saranno due giovanissime promesse dello sport siracusano, si spera anche con un futuro nel segno dei cinque cerchi olimpici, ad accendere domani pomeriggio la fiamma nel tripode posizionato nella sede dei Mezzi Nautici della Guardia Costiera (alla “Marina”) che – cinquantanove anni dopo i memorabili Giochi Olimpici di Roma ’60 – che ricorda l’approdo in terra italiana il 18 agosto ...

Continua »

Noto, tornano a tuonare i No Triv

Il coordinamento NO TRIV Val di Noto, a nome di associazioni naturalistiche, culturali, archeologiche, turistiche e del comparto agroalimentare, dichiara nuovamente la propria forte contrarietà al permesso di ricerca di idrocarburi nella Sicilia Sud-Orientale denominato “Fiume Tellaro” rispetto al quale la Regione Sicilia ha recentemente concluso positivamente la procedura di “Screening” della Valutazione di Incidenza Ambientale. Tale autorizzazione prevede attività ...

Continua »

Petrolchimico. Guerra all’inquinamento: il pioniere dell’ecologismo don Palmiro Prisutto che combatte da sempre

Nella zona industriale siracusana sul piano delle battaglie contro l’avvelenamento dell’ambiente, c’è sempre stata una linea molto sbilanciata nei 70anni di vita del petrolchimico, tra il potere economico delle industrie in connubio con la politica e i coraggiosi pionieri dell’ecologismo. La cronaca rispetta il ruolo di tanti pionieri come Don Palmiro Prisutto che si batte contro lo strapotere della lobby della chimica ...

Continua »

Asd Siracusa, ufficializzata la guida tecnica a Marco Scifo

Come anticipato una settimana fa, l’Asd Siracusa ha ufficializzato la composizione dello staff tecnico che guiderà la squadra del Presidente Gaetano Cutrufo. Marco Scifo, ex calciatore azzurro ed ex tecnico della Berretti del Siracusa Calcio, sarà l’allenatore della prima squadra, a lui sarà affiancato il Vice Allenatore Mimmo Crisafulli, catanese, lo stesso ha maturato tantissime esperienze sui campi di serie D ...

Continua »

Siracusa . Operazione”ferragosto sicuro”: 9 persone denunciate ,78 contravvenzioni per un totale di 50.000 euro

Nei decorsi giorni 14 e 15 agosto, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Siracusa ha disposto un servizio straordinario di controllo del territorio, in sintonia con quanto concordato in sede di C.P.O.S.P., di concerto ed in forma complementare con i servizi effettuati dalle altre Forze di Polizia presenti sul territorio della provincia di Siracusa. Tale attività, con l’impiego di oltre ...

Continua »

Cinema in piazza, lunedì il film “Amici come noi”

Dopo un lunedì di pausa il Cinema in Piazza, ormai da anni fiore all’occhiello della Borgata, è pronto per ripartire. Appuntamento, quindi, per lunedì 19 agosto, alle ore 21, con la proiezione della commedia italiana “Amici come noi” con il duo comico Pio e Amedeo. La commedia racconta la storia di due amici inseparabili (Pio e Amedeo, ndr) che dovranno ...

Continua »

Siracusa, si progetta canale di gronda “Miano”

Un intero quartiere – il villaggio Miano, che oggi conta diecimila abitanti – è prigioniero da decenni di vere e proprie inondazioni provocate dalle piogge e dovute a un insufficiente sistema di deflusso delle acque. Una situazione di profondo disagio alla quale adesso l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha intenzione di porre ...

Continua »

Il fuoco danneggia il canneto della riserva Ciane e Saline

       Ferragosto di duro impegno per i vigili del fuoco, costretti a lavorare per ore per avere ragione delle fiamme che hanno divorato diversi ettari di macchia mediterranea. L’incendio si è sviluppato all’interno della riserva naturale Ciane e Saline già nel pomeriggio. Alimentate dal caldo, le fiamme si sono ben presto propagate provocando danni al canneto e vegetazione ...

Continua »