Home / 2019 / Ottobre / 10 (pagina 3)

Archivio giornaliero: 10 Ottobre 2019

Omicidio Sparatore, capelli sul furgone dei killer: il Gup rigetta la richiesta di perizia

Al processo per l’omicidio di Angelo Sparatore il gup del tribunale di Catania, Giovanni Coriolo, ha rigettato la richiesta dei legali difensori dei due imputati, Alessio Attanasio e Luciano De Carolis, di ricorrere al rito abbreviato condizionato. Gli avvocati Sebastiano Troia e Teresa Pintus, avevano chiesto al giudice l’esecuzione dell’esame del Dna su alcuni peli di capelli riscontrati e sequestrati ...

Continua »

Località balneari, l’Ast potenzia le corse dei bus urbani

Si è tenuto il secondo incontro del “Tavolo dell’ascolto e della partecipazione”. Sulla richiesta di potenziamento dei collegamenti delle località balneari, l’assessore Fontana ha incontrato Maurizio Mancuso, responsabile della sede periferica dell’Ast di Siracusa, registrando la disponibilità ad attivare una linea in aggiunta alle 3 già esistenti ma con capolinea a Santa Teresa Longarini e con orari nei giorni feriali: ...

Continua »

Siracusa, a pagare la Tari è la metà degli utenti

La circolare del 2 ottobre, indirizzata dal dirigente generale dell’Assessorato alle Autonomie Locali, Margherita Rizza a tutti i comuni sul monitoraggio delle criticità legate alle percentuali di riscossione e al rapporto tra ente impositore e contribuente sta facendo discutere. Per quanto riguarda la Tari, la tassa sui rifiuti, al 30 settembre risulta incassata la cifra di 9 milioni 953 mila ...

Continua »

Casa Monteforte, scatta la procedura contro l’occupazione abusiva

Si fa sempre più frequente il ricorso alla cosiddetta social housing. Come abbiamo già documentato, il comune capoluogo ha avviato una collaborazione con l’istituto autonomo per le case popolari al fine di trasformare la casa di riposo Madonna delle grazie di via Grottasanta in una cittadella della solidarietà. Un’iniziativa che si inserisce nell’ambito del piano integrato locale, atto propedeutico al ...

Continua »

Pachino, ciclista ferito: la pistola custodita dalla madre del responsabile

La pistola con cui la sera del 18 settembre è stato ferito un ciclista a Pachino, non era stata gettata dal responsabile del ferimento in mare ma si trovava in casa della madre. La scoperta è stata fatta dai poliziotti del commissariato di Pachino, che hanno arrestato anche la donna per il possesso illegale di arma da fuoco. La vicenda ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube