Google+

Archivio giornaliero: 19 Ottobre 2019

Siracusa. Condotta idrica e fognaria colabrodo ma si scopre che buona parte della tubazione è in amianto

Riuscirà l’attuale classe politica siracusana a far riemergere la città di Archimede dal profondo baratro del fallimento in cui è sprofondata? Si parla da oltre mezzo secolo del rifacimento della rete idrica e fognaria in buona parte in tubi in ferro, resina, ma anche in eternit. Condotta che si può definire colabrodo e la speranza perduta di trovare un bel giorno l’acqua ...

Continua »

Siracusa, spreco di acqua e il Comune paga

Lo spreco di acqua in scuole, fontane, impianti sportivi e aiuole sono al centro di un’interrogazione proposta dal gruppo consiliare di Forza Italia per le cospicue perdite di acqua. Ferdinando Messina, Alessandro Di Mauro, Federica Barbagallo e Giovanni Boscarino hanno realizzato uno studio da cui emergono alcuni dei motivi dell’elevato consumo d’acqua. Nel corso del 2017 l’ufficio tecnico comunale ha ...

Continua »

L’abito di san Pio al Santuario della Madonna delle lacrime

L’abito delle stimmate di padre Pio è a Siracusa. La reliquia, custodita a San Giovanni Rotondo, è giunta venerdì sera ed esposta sull’altare del convento dei frati minori cappuccini. “Avere in parrocchia l’abito delle stimmate di padre Pio è stato un grande dono che il Signore ci ha fatto – ha commentato fra’ Emiliano, da pochi giorni nominato parroco – ...

Continua »

Approfondimento scientifico e grandi emozioni ieri all’incontro annuale dei Medici siracusani con la città

Siracusa- “Fare il medico è diverso da essere medico”. In una frase il presidente dell’Ordine dei Medici di Siracusa, ieri sera, nella sua dettagliata analisi introduttiva, è riuscito a sintetizzare l’obiettivo informativo della scelta del tema conduttore della 4° edizione dell’evento “L’Ordine incontra la città”, vale a dire “Tra tecnologia e prevenzione: il nuovo rapporto tra medico e paziente”. Con ...

Continua »

Priolo,esposto in procura sui miasmi, Sindaco Gianni: gli odori molesti creano disaggio alla popolazione

Il problema delle emissioni inquinanti, sprigionate dagli stabilimenti industriali, va affrontato e risolto nell’immediato. Il Sindaco di Priolo, Pippo Gianni, ha messo in atto una serie di misure volte a tutelare la salute dei cittadini. Lunedì mattina, presso il Palazzo Municipale, sono stati convocati tutti i Direttori di stabilimento. Il Sindaco Gianni pretenderà di sapere a cosa siano riconducibili gli ...

Continua »

Priolo, ex Espesi: è arrivato il decreto definitivo, in primavera l’avvio dei lavori

Pervenuto il decreto definitivo di finanziamento, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, per la ristrutturazione del caseggiato ex ES.PE.SI., a Marina di Priolo.  Assegnati 30 giorni di tempo per una serie di adempimenti che si stanno già predisponendo, finalizzati alla stipula della convenzione con la Regione siciliana. L’auspicio del Sindaco, Pippo Gianni, è che arrivi l’ok della Regione entro la fine dell’anno, in ...

Continua »

Grande partenza per l’incontro “Siracusa hub del Mediterraneo, una città tra due sponde”, oggi l’ultima ricchissima giornata di lavoro

Una grande presenza di pubblico ma soprattutto una grande partecipazione attiva da parte dei numerosi convenuti all’Antico Mercato di Ortigia. Questo in estrema sintesi il risultato della giornata di ieri, organizzata dall’associazione Insieme e dal movimento Res, nella quale si sono alternati due interessanti appuntamenti dedicati all’identità culturale di Siracusa e alla presentazione del libro di Giuseppe Sabella e Giulio ...

Continua »

Il Presidente del Consiglio Comunale di Melilli Rosario Cutrona interviene su inquinamento e molestie olfattive

“La nostra cittadinanza – scrive Cutrona in un comunicato – è stanca di subire disagi olfattivi continui e da parte politica e carica istituzionale ritengo che non sia possibile non poter dare risposte ai cittadini! “A seguito delle spiacevoli molestie olfattive, continuamente a contatto con gli uffici della Protezione Civile e con gli altri enti preposti, non possiamo continuare a ...

Continua »