Home / 2020 / Novembre / 04

Archivio giornaliero: 4 Novembre 2020

Giornata nazionale della comunicazione locale: protestano le tv locali

Scatta domani la protesta delle emittenti radio tv locali per salvare la libertà e il pluralismo dell’informazione sotto attacco dei poteri forti in previsione dell’introduzione deldigitale televisivo terrestre DVB – T2 e del 5G.Le ragioni per le quali domani (5 novembre 2020 dalle ore 11 alle 13 centinaia di emittenti radio e tv locali italiane sospenderanno le proprietrasmissioni per connettersi ...

Continua »

Manutenzione scolastica, le critiche di Siracusa Protagonista

La manutenzione nelle scuole è un oasi nel deserto per la città di Siracusa, locali scolastici in cui regna il totale abbandono, nessuna programmazione, la messa in sicurezza, se così si può dire, anche temporanea, salta e nessuno che si premura di risolvere il problema, bambini che rischiano e genitori preoccupati. Non servirà dire, andate a scuola in bici ma serve dire a scuola tutto è in regola. Eppure il Sindaco ...

Continua »

Emergenza Covid, calano ancora i positivi nel Siracusano

Covid-19. In Sicilia nelle ultime 24 ore sono registrati 1.155 i nuovi positivi su 9.376 tamponi effettuati; 19 i decessi, che portano il totale a 569. I guariti sono 324. Nell’Isola i nuovi casi sono distribuiti: Palermo 352, Catania 324, Messina 103, Ragusa 98, Trapani 54, Siracusa 41, Agrigento 134, Caltanissetta 27, Enna 22. I nuovi contagi salgono così a ...

Continua »

Siracusa, cluster di contagi all’istituto S. Angela Merici

Alcune persone all’interno del Centro disabili per utenti residenziali all’Istituto Sant’Angela Merici di Siracusa sono risultate positive al Covid 19. Al momento risultano contagiati alcuni operatori e un gruppetto di ragazzi.  Tutti sono asintomatici. La direzione sanitaria dell’Istituto si è subito attivata allertando l’Azienda sanitaria provinciale: sono stati eseguiti una serie di tamponi rapidi e in queste ore gli operatori sanitari dell’Asp ...

Continua »

DPCM, Sicilia inserita in zona arancione

Zone gialle Nelle zone gialle scatta il divieto lasciare la propria abitazione dalle 10 di sera alle 5 del mattino, fatte salve le ragioni di lavoro e di salute. Gli alunni delle superiori seguiranno le lezioni da casa, mentre i mezzi del trasporto pubblico, autobus, metropolitane, treni regionali, non potranno accogliere più del 50% della loro capienza massima. Fino a oggi il ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube