Home / 2021 / Aprile / 30 (pagina 2)

Archivio giornaliero: 30 Aprile 2021

Dopo “Sistema Siracusa” spunta una loggia segreta

Associazione segreta: questo il reato ipotizzato dalla procura di Perugia nel fascicolo aperto in seguito alle dichiarazioni dell’avvocato Piero Amara. La notizia è stata rilanciata dall’Ansa Sull’inchiesta in corso viene comunque mantenuto l’assoluto riserbo e non vengono comunque fornite alcun tipo di conferme ufficiali. Si tratta di una nuova inchiesta che rischia di coinvolgere anche il Csm e riguarda atti ...

Continua »

Nessuna prospettiva, i dipendenti Util Service fanno sit-in

Nuovo sit in dei dipendenti della Util service da oggi senza alcun affidamento e prospettiva. L’amministrazione comunale dopo aver diviso l’appalto di supporto, non ha programmato ancora nessun appalto per garantire il proseguitò dei servizi e la continuità occupazionale dei lavoratori. Insieme ai dipendenti della cooperativa util service i tre segretari di categoria, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UILTUCS, Alessandro ...

Continua »

Presunte opere false, la Procura: “L’inchiesta va avanti”

L’inchiesta sulle presunte opere false, esposte nell’ambito della mostra “L’impossibile è a Noto” a partire dal mese di ottobre 2019, prosegue. Anzi, la Procura aretusea sta per emettere l’avviso di conclusione delle indagini rispetto alle contestazioni mosse sulle opere, oggetto di approfondimento a cura del consulente nominato dagli inquirenti. A fare chiarezza sulla vicenda giudiziaria, emersa a seguito della denuncia ...

Continua »

Operazioen S. Paolo, il boss Aparo: processo in abbreviato

Il boss di Solarino, Antonino Aparo, ha ottenuto dal gup del tribunale di Catania, Stefano Montoneri, di essere processato con il rito abbreviato. Il processo è quello scaturito dall’operazione “San Paolo”, portata a termine dai carabinieri nel luglio dello scorso anno. Insieme con Aparo saranno processati con il rito alternativo anche i fratelli Massimo e Giuseppe Calafiore, il primo ritenuto ...

Continua »

Anci Sicilia: “Comuni, allarme rosso”

È ormai allarme rosso per la sopravvivenza dei Comuni siciliani, ad un passo dal dissesto finanziario a causa delle casse vuote per i sempre maggiori ritardi, anche di un anno, e i minori trasferimenti di risorse finanziarie da parte della Regione in particolare, ma anche dello Stato. A questa ferita aperta da anni, si aggiunge anche quella di una consolidata ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube