Home / 2021 / Ottobre / 19

Archivio giornaliero: 19 Ottobre 2021

Il Csm indica Fabio Scavone procuratore aggiunto a Catania

Il Consiglio superiore della magistratura ha indicato Fabio Scavone, attuale procuratore aggiunto a Siracusa, a raccogliere l’eredità di Carmelo Petralia (in quiescenza per raggiunti limiti d’età, a procuratore aggiunto della Procura di Catania. Scavone è stato preferito a una dozzina di candidati tra i quali l’ex assessore regionale Nicolò Marino, il procuratore aggiunto di Messina Giovannella Scaminaci e il sostituto ...

Continua »

Melilli, il consigliere Fabio La Ferla bannato sul sito del comune

Una pec inviata al presidente del consiglio comunale Nuccio Gigliuto per chiedere di essere “sbloccato” sulla pagina facebook ufficiale del Comune. Il consigliere comunale di opposizione Fabio La Ferla, da tempo “bannato” su “Melilli Informa” ,chiede che il suo diritto ad esprimere le proprie idee e opinioni venga ripristinato. Una questione di democrazia la definisce La Ferla, che si ritrova ...

Continua »

Il Cavaliere Paolo D’Orio interviene sul dramma di Vermicino dopo la morte di Angelo Licheri

Il Cavaliere della Repubblica Paolo D’Orio, avvocato e scrittore, ricorda l’incidente di Vermicino, in occasione della morte di Angelo Licheri; l’uomo che si calò nel pozzo di Vermicino per tentare di salvare Alfredino Rampi, nella foto sopra. Aveva 77 anni, era un volontario e si recò a Vermicino dopo avere appreso della tragedia. Si fece calare a testa in giù ...

Continua »

Siracusa in zona rossa tra estorsioni, armi e droga supera Palermo

L’intervento – a cura di Concetto Alota – Un serie di sequestri di armi e droga si registrano copiosi fin dal lontano 2014. L’ultimo in ordine di tempo si è registrato nelle scorse ore ad opera della Squadra Mobile di Siracusa che ha tratto in arresto un giovane siracusano di 30 anni, colto nella flagranza dei reati di detenzione di ...

Continua »

Resort di Ognina, Siracusa si conferma la terra dei no, l’On. Cafeo: “la città in ostaggio di chi nega lo sviluppo”

“Siracusa appare oggi una città letteralmente in ostaggio, stretta tra la morsa delle battaglie ideali e delle ripicche politiche, con in mezzo però i problemi e le necessità dei cittadini che si vedono scippare, ogni volta, opportunità di sviluppo e di lavoro proprio in un ambito, quello della valorizzazione turistica, dove invece da anni si predica bene ma si razzola malissimo”. ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube