Home / 2021 / Novembre / 18

Archivio giornaliero: 18 Novembre 2021

Maltempo, trecento interventi dei vigili del fuoco

Sono 300 gli interventi svolti nelle ultime 24 ore su tutto il territorio siciliano, maggiori criticità nella parte orientale nei comuni di Modica e di Augusta. A Traversa Santannera due famiglie bloccate sui tetti delle loro case sono state individuate dall’elicottero e poi salvate con un gommone dai sommozzatori dei Vigili del fuoco. Le immagini dall’alto, realizzate dai vigili del fuoco, ...

Continua »

Visentin, quando il centrosinistra mi accusava di essere cementificatore

Sui giornali e sui “social” in questi giorni ha ampio risalto la “querelle” sul Piano Paesaggistico con il Presidente dell’Ance Ing. Massimo Riili che denuncia quanto tale Piano ingessa lo sviluppo della nostra Città. Pur non essendo interessato alla polemica in atto, ma in considerazione che il Piano paesaggistico venne predisposto e approvato dalla Regione durante la mia Sindacatura, mi ...

Continua »

Area di crisi industriale, nel dossier anche Lentini, Carlentini e Francofonte

«Anche i comuni di Lentini, Carlentini e Francofonte saranno inclusi nella proposta di area di crisi industriale complessa per il Polo petrolchimico siracusano». Lo annuncia l’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano. «Abbiamo approfondito la posizione del Sistema Locale del Lavoro di Lentini – spiega l’assessore Turano – e sono emersi elementi di novità riguardanti soprattutto investimenti per la produzione ...

Continua »

Canicattini, spacciavano a pochi passi dalla caserma dei carabinieri

I Carabinieri di Canicattini Bagni, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Operativo di Noto, hanno arrestato due persone, un 49enne ed una 31enne, per spaccio di stupefacenti. Gli arrestati avevano individuato un esercizio commerciale nella disponibilità di uno dei due, poco distante dalla locale Stazione Carabinieri, come luogo ideale per lo spaccio di stupefacenti. Gli arrestati pensavano che proprio ...

Continua »

Schede sparite, il pm chiede 2 anni per l’operatore giudiziario

Va condannato l’operatore giudiziario, finito sotto processo per la vicenda delle schede elettorali, in occasione delle regionali del 2012 che determinarono il Cga a rifare le elezioni in nove seggi tra Pachino e Rosolini. A queste conclusioni è pervenuto il pubblico ministero Andrea Palmieri, che, dettando la requisitoria, ha sollecitato la condanna a 2 anni di reclusione a carico di ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube