Home / Se te lo fossi perso / Attualità / 3mila alunni a scuola di sicurezza sulle strade

3mila alunni a scuola di sicurezza sulle strade

Nel largo XXV Luglio  in Ortigia è stato realizzato il Parco mobile della sicurezza stradale, svolto in un’area appositamente attrezzata, che ha consentito ai ragazzi, accompagnati dagli operatori di polizia e dai rispettivi insegnanti di acquisire le principali regole del Codice della strada e di verificare il grado di conoscenza di queste ultime; in questo modo i piccoli partecipanti hanno sperimentato “dal vivo” ed  attivamente cosa significa muoversi in sicurezza e correttamente su un percorso urbano ed extra urbano attraverso l’utilizzo dei vari mezzi di movimento, indossando le necessarie protezioni individuali, rispettando le segnaletiche verticali ed orizzontali.

Il 22 maggio, primo giorno della manifestazione, alla presenza delle Autorità tra cui il Prefetto di Siracusa, il Questore ed il Dirigente del Compartimento Polizia Stradale per la Sicilia Orientale di Catania, Francesco La Piana, è stato tagliato il nastro ad indicare l’avvio di questa importante attività di formazione dei giovani.

La d.ssa Ioppolo, dopo il taglio del nastro e la benedizione impartita dal Cappellano della Polizia di Stato, ha voluto rivolgere un pensiero a tutti i poliziotti che hanno perso la vita nell’adempimento dei compiti istituzionali ed in particolare ai colleghi della Polizia Stradale da sempre in prima linea nel pagare il tributo di sangue sulle strade italiane per salvare vite umane.

Il Dirigente La Piana ha dichiarato: “rivolgo un plauso al personale della Polstrada di Siracusa per l’impegno profuso nella circostanza ed un sincero ringraziamento al personale dell’ANAS per la preziosa collaborazione offerta, grazie alla quale è stato possibile realizzare questa apprezzabile iniziativa, volta a sviluppare la coscienza civica delle giovani generazioni sui temi del rispetto della legalità e della sicurezza”.

In proposito, grazie alla sinergia sviluppata dalla Polizia Stradale con l’ANAS, è stato  progettato ed approntato un itinerario, realizzato dai tecnici del predetto Ente in largo XXV Luglio, che ha consentito ai bambini di applicarsi  direttamente in questo mini percorso,  cimentandosi con i  segnali stradali, le intersezioni, i semafori, le strisce pedonali ecc.  apprendendo, così, dalla viva voce degli operatori di Polizia come comportarsi, quando da adulti si troveranno a bordo di un veicolo e come difendersi nelle situazioni di pericolo, rispettando le norme del C.d.S. In tale circostanza sono stati allestiti gli stand espositivi ed approntati i giochi didattici dedicati ai bambini, che hanno partecipato alla iniziativa. Il predetto Parco mobile è stato allestito, curando in particolar modo l’attenzione alla compatibilità dei materiali con la sicurezza dei piccoli utenti. A questo proposito il Responsabile coordinamento territoriale dell’ANAS per la Sicilia orientale, Ing. Barbara Di Franco, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “A.N.A.S. è orgogliosa di avere organizzato anche quest’anno, in sinergia con la Polizia Stradale di Siracusa, l’edizione 2018 di Icaro, importante progetto destinato all’educazione stradale per i bambini, gli automobilisti di domani.”.

L’ANAS ha presenziato  alle attività di educazione stradale assicurando, tramite il personale di esercizio incaricato, la costante manutenzione del parco stradale e, tramite il sussidio dei propri tecnici, l’assistenza al personale della Polizia Stradale.

Al termine delle attività, i ragazzi hanno usufruito di un laboratorio attrezzato con materiali tecnici e video, per costruire in modo collettivo giochi e oggetti legati al tema della sicurezza stradale e per apprendere, così, le principali norme di autotutela, che vanno sempre utilizzate in strada, al fine di difendere la propria e l’altrui incolumità.

La finalità della citata iniziativa è stata quella di promuovere tra i bambini, che frequentano il ciclo della scuola dell’obbligo, la conoscenza e la pratica di una mobilità sicura e sostenibile, per educarli insieme e con l’aiuto dei loro insegnanti e degli operatori di Polizia ad una nuova cultura della sicurezza stradale e della mobilità in generale. Alla citata iniziativa hanno partecipato oltre 27 Istituti scolastici di Siracusa e provincia, coinvolti in modo capillare da questo Ufficio, i cui professori referenti  hanno accompagnato i rispettivi scolari,  guidando  complessivamente oltre 3000  alunni dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia e delle prime e seconde  classi della scuola primaria  nei vari momenti  della manifestazione.

Inoltre, in occasione dello svolgimento del Parco mobile sopra esposto, sempre nelle  giornate del  22 – 23 – 24 e 25 maggio 2018   è stato messo a disposizione degli alunni partecipanti il “Pulman Azzurro”, che segue il giro ciclistico d’Italia  attrezzato con sei postazioni informatiche. E’ stato possibile, così, visionare i molteplici dispositivi tecnologici in dotazione alla Polizia Stradale ed è stata messa in mostra  anche  l’autovettura della Polizia di Stato “Lamborghini Huracan”, in dotazione alla Polizia Stradale di Roma, impiegata nei servizi di controllo della velocità mobili e nei servizi di  trasporto di organi e plasma, oltre che negli ordinari servizi di vigilanza stradale.

Infine viva soddisfazione per i risultati raggiunti con l’edizione di Icaro 2018 è stata manifestata dal Dirigente della Stradale di Siracusa dr. Capodicasa, il quale ha tracciato l’impegno di quest’anno: “essere riusciti, grazie alla sensibilità e disponibilità del Dirigente Scolastico Provinciale e dei Dirigenti di tutta la scuola siracusana, a coinvolgere oltre 10.000 studenti nell’anno scolastico 2017/2018 è la conferma di una sinergia vera e concreta volta alla formazione delle nuove generazioni, finalizzata alla elevazione degli standard di sicurezza stradale. Partendo dal postulato che la formazione cambia i comportamenti è nostro preciso intento e dovere continuare, come Polizia di Stato, ad essere parte attiva in questo procedimento di cambiamento in atto nella scuola italiana”.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube