Google+

A Palazzolo la Kermesse “Grano Ibleo” dal 17 al 19

Il Sistema rete museale Iblei sarà presente a Palazzolo Acreide in Piazza del popolo presso il Palazzo Comunale dal 17 al 19 fra le associazioni co-organizzatrici della kermesse “Grano ibleo”. Un impegno grande è quello dimostrato dalle cinque associazioni ideatrici ed organizzatrici, Ophry Akrai, SiciliAntica sez. Noto,Triskeles, Orione e Cap 96010 attive nel comprensorio per avviare un dialogo fra le realtà istituzionali, economiche, produttive e culturali al fine di valorizzare la cultura del grano nel distretto ibleo. La manifestazione, patrocinata dall’Assessorato Reg.le dell’agricoltura,sviluppo rurale e pesca, dal Comune di Palazzolo Acreide e dal Consorzio di ricerca G.P. Ballatore di Palermo, vedrà la partecipazione di studiosi e ricercatori, imprenditori agricoli, produttori di pane,pasta e farina, chef stellati, operatori del turismo enogastronomico,operatori culturali. La rete dei Musei iblei contribuirà all’evento con l’organizzazione di una Tavola rotonda che vedrà insieme i sindaci di Palazzolo Acreide, Buccheri,Canicattini Bagni, Cassaro, Ferla,Floridia, Solarino e Sortino per un momento di riflessione e confronto sui temi della coesione e dello sviluppo scaturenti dalla corretta e congrua gestione del patrimonio culturale e naturalistico. Nel corso dei due pomeriggi al termine della conversazione avrà luogo la presentazione dei percorsi formativi della Scuola Comunale di Canicattini Bagni dedicata agli antichi mestieri e tradizioni popolari “Mani giovani”,che saranno presentati con workshop dimostrativi delle varie tecniche artigianali, come la realizzazione di fitopreparati,”panari e cufini”,dolci e pani votivi, la costruzione di un pupo e di un violino, la pittura di ispirazione folk, la sartoria ed altro per comprendere la maestria degli esperti impegnati nella scuola, anche ammirandone dei bellissimi ed originali manufatti in esposizione nell’androne del Palazzo di città.                                                        

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*