Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Abilitazione annullata: insegnanti in sciopero

Abilitazione annullata: insegnanti in sciopero

Gli insegnati delle scuole per l’infanzia e primaria sono in sciopero, indetto dai Cobas della scuola. Protestano per una sentenza del Consiglio di Stato che ha annullato loro l’abilitazione all’insegnamento, dopo che hanno insegnato per decenni. “Le sentenze – dice l’ex assessore regionale Bruno Marziano – vanno rispettate, ma non c’è dubbio che ad esse si può porre rimedio se la politica trova percorsi per sanare una situazione incresciosa. Si facciano corsi-concorsi o altre forme di sistemazione, ma si facciano”. Il provvedimento riguarda 40 mila persone che rischiano di perdere un diritto  dopo aver lavorato per tanti anni.

“Non è pensabile – continua Marziano – che possano tornare  ad un disagio psicologico e personale perché viene a mancare un titolo, per altro per tanto tempo riconosciuto. È indispensabile che insegnanti che stanno alla base del percorso  formativo nel nostro paese tornino  ad esercitare il loro diritto. Mi auguro  che in primo luogo il Governo e le forze politiche  trovino al più presto questa soluzione”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*