Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Abusivismo commerciale: retata di carabinieri e polizia municipale

Abusivismo commerciale: retata di carabinieri e polizia municipale

Si sono registrate le prime forme di abusivismo commerciale in Ortigia, segnalate da turisti stessi e da cittadini alla locale Stazione Carabinieri di cui è stato richiesto l’intervento. Con la collaborazione della Polizia Municipale, è stato eseguito un vasto servizio sia dalle finalità preventive che di effettivo contrasto. Tutta l’isola di Ortigia e la zona commerciale di corso Umberto sono state interessate dalle attività preventive e di contrasto.

Nell’ambito dell’abusivismo commerciale il personale ha sanzionato 8 venditori ambulanti, tutti di sesso maschile ed extracomunitari, di età fra i 30 e i 45 anni, trovati in possesso della merce venduta abusivamente. Nello stesso contesto sono stati effettuati numerosi sequestri di merce contraffatta o di dubbia provenienza per un totale di 281 paia di occhiali da sole, 798 braccialetti, 258 cinture,822 palline, 367 giocattoli di varia tipologia, 543 cover per smartphone, 120 bastoni per i selfie e 430 pellicole per display.

Oltre a ciò, gli uomini dell’Arma hanno svolto una più generale azione anticrimine in tutta l’isola di Ortigia con servizi sia di controllo della circolazione stradale che tramite verifiche amministrative nei locali pubblici, questi ultimi effettuati anche con personale dell’Azienda Sanitaria Provinciale. Nel corso del fine settimana  ono stati denunciati i titolari di 2 disco pub della zona di via Gargallo per disturbo della quiete pubblica a causa sia del volume della musica oltre i limiti consentiti che di svariati episodi di schiamazzi da parte dei clienti nelle vicinanze degli stessi locali.

Inoltre a seguito di 1 ispezione effettuata ad un bar pasticceria di corso Umberto sono state rilevate alcune carenze di natura igienico sanitaria nonché l’esposizione non autorizzata di un pannello pubblicitario con sanzioni complessive ammontanti a circa 6.500 euro.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube