Home / SE TE LO FOSSI PERSO / Cronaca / Abuso d’ufficio, assolto l’ex sindaco di Priolo Antonello Rizza

Abuso d’ufficio, assolto l’ex sindaco di Priolo Antonello Rizza

Il collegio penale, presieduto dal giudice Giuseppina Storaci, ha emesso sentenza di assoluzione perché il fatto non sussiste nei confronti dell’ex sindaco di Priolo Antonello Rizza. Il verdetto è stato esitato ieri pomeriggio a conclusione della camera di consiglio. Il tribunale ha sostanzialmente accolto la richiesta dei legali della difesa, avvocati Tommaso Tamburino e Domenico Mignosa, che si sono battuti per l’estraneità ai fatti del loro assistito. Alle medesime conclusioni della difesa era pervenuto anche il pm Enea Parodi che ha sollecitato una sentenza assolutoria nei confronti dell’ex primo cittadino priolese.

Rizza era accusato del reato di abuso d’ufficio. L’inchiesta, coordinata dalla Procura aretusea, copre un arco temporale dal 2008 al 2012. Secondo quanto sostenuto dagli inquirenti, nella fase delle indagini, Rizza, nella qualità di sindaco del comune di Priolo, avrebbe dovuto predisporre gli atti per la riduzione da 5 a 3 del numero dei componenti del consiglio direttivo della società mista. Malgrado fosse a conoscenza del problema, non avrebbe fatto nulla per il ridimensionamento dei membri del cda. “L’accertamento dei fatti oggetto della contestazione – commenta l’avvocato Mignosa – ha indotto i giudici ad assolvere Rizza, a dimostrazione che l’attenta lettura degli atti rappresenta un baluardo importante ai fini della determinazione del giudizio”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube