Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Accorpamento camere di commercio, Crocetta incontra le associazioni datoriali

Accorpamento camere di commercio, Crocetta incontra le associazioni datoriali

Una delegazione dei rappresentanti delle associazioni di categoria che si oppongono all’accorpamento delle camere di commercio di Catania, Siracusa e Ragusa incontrano  il presidente della Regione siciliana Crocetta. Al governatore chiederanno di sospendere la procedura di accorpamento e quindi la pubblicazione del relativo decreto. “Una eventualità da scongiurare – dicono i parlamentari Pippo Sorbello e Marica Cirone Di Marco.

Martedì pomeriggio, negli uffici della presidenza della Regione, insieme con i rappresentanti datoriali della provincia di Siracusa, sarà illustrato a Crocetta il perché sia necessario rivedere la decisione di istituire la super Camera del Sud Est.

“La Camera di Commercio di Siracusa ha un bilancio sano e non deve essere punita da un provvedimento non troppo ragionato. C’è  il recente caso di Cosenza – spiega l’On. Pippo Sorbello – che traccia una strada importante, tale da poter asserire che Siracusa può e deve restare autonoma. Tutt’al più, sarebbe ipotizzabile un eventuale accorpamento con Ragusa, territorio con il quale molte sono le analogie ,anche nel settore produttivo e nel tessuto economico locale”.

Pippo Sorbello e Marika Cirone Di Marco lo spiegheranno a Rosario Crocetta, convinti di poter aprire una breccia in quello che sin qui – nonostante anche l’intervento della magistratura – è rimasto un muro di gomma.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*