Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Al Siracusa calcio il centravanti Luca CognigniSiracusaLive | SRlive.it
Home / Primo Piano / Al Siracusa calcio il centravanti Luca Cognigni

Al Siracusa calcio il centravanti Luca Cognigni

Il Siracusa ha il suo centravanti. Al termine di una veloce trattativa condotta dal DS Antonello Laneri con l’ausilio dell’Agente Fifa Accardi l’attaccante Luca Cognigni classe 1991 ha firmato per la società del Presidente Alì. Il giocatore marchigiano, è nato ad Ancona, proviene dalla Fermana Calcio dove in questa stagione ha collezionato 13 presenze in campionato realizzando 1 rete. Il suo arrivo a Siracusa è stato possibile con la formula del prestito non oneroso avendo il calciatore un contratto con scadenza 30 giugno 2020. Si tratta di una punta centrale di buona fisicità che, nelle caratteristiche tecniche, ricorda Filippo Scardina. Cognini anche l’anno scorso ha militato nella Fermana collezionando 14 presenze e una sola rete pur reduce da un grave infortunio rimediato in una gara di Coppa Italia nell’agosto del 2016 e dopo l’operazione ai legamenti del ginocchio l’attaccante ha ripreso la piena efficienza fisica. Al Siracusa erano stati proposti altri profili di attaccanti come i materani Gaston Corado e Michele Scaringella o come l’ex Virtus Francavilla Valerio Anastasi, catanese di nascita e vicino alla Sicula Leonzio, la scelta su quest’attaccante rientra nella logica di mercato del DS Laneri.

Prosegue intanto la preparazione in vista del derby di domenica al “De Simone” contro il Catania dell’ex mister Sottil (si gioca alle ore 14,30). Mister Raciti ed il suo secondo Criaco hanno fatto disputare sotto una pioggia battente una partitella contro la squadra “Berretti” di Mister Cacciola, gli azzurri sono partiti con un 4-3-3 con il neo acquisto Crispino in porta, linea di difesa con Parisi (ritorno in maglia azzurra dal Livorno), Bruno, Turati e Di Sabatino, a centrocampo Ott Vale, Palermo e Fricano, in attacco Tiscione, Catania e Talamo. Durante i 50 minuti di gara Raciti ha anche provato anche un inedito 4-2-3-1 con il bomber Catania unica punta e Parisi sulla fascia di destra. Nel secondo tempo altra formazione con Vazquez (ancora lontano dalla forma ideale dopo lo stiramento), Del Col, Tuninetti, Daffara (squalificato), Lombardo, D’Alessandro, l’altro Fricano, Mustacciolo. Occorre segnalare infine che l’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive ha dato parere contrario alla paventata ipotesi di presenza dei tifosi catanesi allo stadio “De Simone”.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*