Google+

Approvazione Bilancio 2019, dichiarazione del sindaco Francesco Italia

“L’approvazione, a tarda notte, degli strumenti finanziari, giunge al termine di un percorso virtuoso che premia il lavoro fatto in questi mesi da Amministrazione, Consiglio e burocrazia dell’Ente. Il Comune, già ad agosto, si è dotato del suo bilancio di programmazione: è la prima volta che accade nell’ultimo decennio. E’ un risultato che va condiviso con quanti hanno contribuito a conseguirlo: dalla presidenza del Consiglio, che ha guidato, con giusto equilibro e consapevole fermezza, due giorni ininterrotti di lavori; ai consiglieri di maggioranza e a quelli di opposizione, che nei rispettivi ruoli, hanno contribuito non solo a condividere ma anche a migliorare, con gli oltre 200 emendamenti presentati, quel bilancio che è lo strumento che incide sulla vita della città in termini di servizi e di programmazione; ai dirigenti e ai funzionari che in queste ultime settimane hanno lavorato con grande abnegazione per raggiungere questo obiettivo”: lo dichiara il sindaco, Francesco Italia, che nel merito dello strumento finanziario, aggiunge:

“La bozza di Bilancio di previsione era stata approvata il 30 aprile: anche questo non avveniva da oltre dieci anni. L’Amministrazione, in sede di stesura della Bozza, ha seguito tutti le indicazioni del Consiglio Comunale contenute in seno alla delibera del ‪28 dicembre dello scorso anno e segnatamente il “Fondo Passività Potenziali” che ammonta a 4 milioni di euro; il “Fondo crediti di dubbia esigibilità” è stato predisposto secondo i criteri statuiti dalla Corte dei Conti nel rispetto delle percentuali previste per il 2019; le tariffe relative ai servizi sono state adeguate rispettando la percentuale di compartecipazione prevista per legge per quelli a domanda individuale; si tiene conto degli incassi Tari previsti a seguito della bocciatura del Consiglio comunale del ‪31 marzo scorso: la rimodulazione della Cosap ha mantenuto inalterati”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*