Google+

Arrivano fondi dalla legge 433 per l’edilizia privata

Il Dipartimento regionale della Protezione Civile che aveva impegnato, lo scorso 4 luglio, la somma di 306 mila euro per la “Riparazione, miglioramento dell’edilizia privata: spese relative agli oneri derivanti dall’attuazione delle Ordinanze del Ministro per il Coordinamento della Protezione Civile e dall’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri del primo settembre 1995 – rubrica Presidenza – da imputare nell’Esercizio finanziario 2018”, ha modificato ed integrato il Decreto del Dirigenti Generale su proposta dell’Assessorato dell’Economia. Le somme sono rese disponibili in seguito alla Delibera del 15 ottobre 2010 con la quale la Giunta regionale di Governo ha approvato la rimodulazione del piano di riferimento degli interventi finanziati con la Legge 31 dicembre 1991 n.433, prevedendo un impegno di spesa di 510 milioni per l’edilizia privata.

I Comuni interessati, oltre Catania, sono Siracusa che avrà accreditata la somma di 153mila 663 euro, Lentini che avrà accreditata la somma di 18mila 799euro e Augusta che avrà accreditata la somma di 11mila 162 euro.Con il nuovo Decreto del Dirigente Generale viene stabilito che le somme verranno accreditate sul conto corrente bancario indicato dai Comuni su “Girofondi” intrattenuto presso la Banca D’Italia.

“È chiaro – commenta l’ex parlamentare Vinciullo – che ora i Comuni dovranno attivarsi per facilitare l’erogazione dei contributi ai privati. A quasi 30 anni dal sisma di Santa Lucia, la Legge 433 continua a produrre i suoi effetti positivi, sia per quanto riguarda gli interventi nel settore pubblico, che per quanto riguarda la ricostruzione dell’edilizia privata.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*