Google+
Ultime Notizie

Assoporto Augusta: approva il Documento di pianificazione strategica di sistema

“La partecipazione al Consiglio comunale di Augusta per l’approvazione del Dpss si è resa necessaria al fine di chiarire le nostre posizioni sia in ordine al documento di pianificazione strategica di sistema dell’Autorità portuale di sistema del mare di Sicilia orientale che alle osservazioni avanzate dalla giunta con la delibera 93 del 3.07.2020”.
Lo dice Marina Noè, presidente di Assoporto Augusta che, alla seduta consiliare di mercoledì 15 luglio, che si è svolta a palazzo San Biagio ha inteso confermare la propria adesione al documento, di pianificazione nella consapevolezza che lo stesso “sia la fotografia della situazione attuale sia in termini politici sia infrastrutturali, ma anche un documento previsto dalla vigente normativa e propedeutico alla predisposizione del Piano regolatore portuale”.
Si è voluto precisare, inoltre, che per quanto riguarda l’area sottoposta al suggerimento di cambio di destinazione d’uso che comunque riguarderà il redigendo Piano regolatore del porto è da considerarsi individuata in quella strettamente ricadente nell’area Maxcom e non anche i territori limitrofi.
Assoporto ha voluto, inoltre, esprimere la propria opinione in merito alle altre osservazioni relative all’allargamento dei limiti territoriali dell’Autorità portuale di sistema evidenziando più precisamente come un errore commesso in sede di costituzione dell’ Autorità di sistema, nell’identificazioni del perimetro, possa oggi rappresentare una grande opportunità per la città.
“Non c’è dubbio infatti che, per dare una prospettiva di sviluppo concertata e condivisa con il territorio – ha proseguito Noè- servano i fondi e che questi siano disponibili nelle casse dell’Adps che, ricordiamo, è un Ente creato proprio per sviluppare il territorio di Augusta a cui si è come noto da poco unito il territorio di Catania e di cui probabilmente altri porti della Sicilia orientale entreranno a far parte. E’ come dire che maggiore è il territorio su cui investire ad Augusta maggiori saranno le ricadute finanziari ed economiche per la nostra città.
Assoporto Augusta, inoltre, ha già dato la propria disponibilità per un confronto e per la necessaria condivisione sui redigendi piani regolatori comunale e portuale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*