Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Augusta, avviso di garanzia a borseggiatore seriale

Augusta, avviso di garanzia a borseggiatore seriale

Borseggiatore seriale arrestato dai poliziotti di Augusta. Gli agenti, al termine di un’attività di polizia giudiziaria, diretta dalla Procura di Siracusa, hanno notificato all’indagato A. P. di 63 anni catanese, un avviso di conclusione di indagini preliminari, per i reati di furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito o di pagamento.

L’indagato è accusato di essere un borseggiatore seriale che agiva presso un mercato rionale di Augusta. L’uomo, dopo essersi impossessato fraudolentemente dei portafogli di due ignare vittime, riusciva, in entrambi i casi, ad utilizzare le carte bancomat, poco prima sottratte, per prelevare somme consistenti di denaro.

ANZIANO DETENEVA IN CASA ARMI E MUNIZIONI. Gli agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Augusta, nel quadro di mirati servizi predisposti per il controllo delle armi in quel Comune, a seguito di una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto e sequestrato 200 cartucce calibro 9 corto, detenute illegalmente ed hanno denunciato un uomo di 82 anni di Augusta per il reato di detenzione abusiva di armi.
Contestualmente gli Agenti provvedevano al ritiro cautelare di un fucile marca Augus calibro 12, regolarmente denunciato e di 75 cartucce a pallini cal.12. Nel medesimo contesto operativo, veniva denunciato un altro uomo di 39 anni, anch’egli residente nella medesima abitazione del denunciato di sui sopra, che aveva omesso di comunicare la cessione di un’arma da lui regolarmente detenuta. A quest’ultimo veniva ritirata la licenza di porto fucile uso sportivo di cui lo stesso è titolare.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*