Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Augusta, incendio danneggia negozio di autoricambiSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Augusta, incendio danneggia negozio di autoricambi

Augusta, incendio danneggia negozio di autoricambi

Un incendio ha danneggiato un negozio di autoricambi. L’episodio si è verificato nella tarda serata di ieri ad Augusta. Sono dovuti intervenute i vigili del fuoco del locale distaccamento per avere ragione delle fiamme che si sono sviluppate davanti alla saracinesca d’ingresso dell’autoricambi Megara di via delle Fornaci.

Le fiamme si sono propagate in breve tempo anche perché nel negozio, tra i più forniti e rinomati della provincia, è presente materiale plastico, gomma, oli e prodotti chimici che hanno alimentato le fiamme. Scattato l’allarme, sul posto sono giunti i vigili del fuoco che hanno dovuto faticare per spegnere l’incendio. Ingenti i danni all’esercizio artigianale, per un incendio quasi certamente di origine dolosa, sul quale adesso stanno indagando i carabinieri della locale compagnia. Gli investigatori hanno acquisito le immagini della videosorveglianza, presenti sul posto, per provare a individuare la persona che ha provocato l’incendio.

In mattinata, il sindaco Giuseppe Di Mare, con il presidente del consiglio comunale, Marco Stella, si sono recati in via delle Fornaci per esprimere solidarietà nei confronti dei due artigiani, titolari del negozio di autoricambi. “Sono sicuro – ha commentato il primo cittadino – che le forze dell’ordine faranno luce su questo vile gesto. Esprimiamo il nostro più totale sostegno e la nostra più convinta vicinanza agli imprenditori che investono ad Augusta e danno lavoro a tante famiglie nel segno della legalità”.

Sul posto anche il presidente della Cna Augusta, Fabio Cannavà, che, oltre a esprimere solidarietà ai due titolari, ha chiesto un intervento da parte delle istituzioni. “Questo insano gesto – dice – per il quale le forze dell’ordine saranno in grado di dare un nome, un volto e, se c’è un movente, deve farci tenere alta l’attenzione. Non saremo ai livelli del capoluogo, ma un altro segnale in precedenza c’è stato per cui è bene fare quadrato e reagire in maniera compatta”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube