Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Avola, aggredisce la madre che gli nega i soldi: arrestato

Avola, aggredisce la madre che gli nega i soldi: arrestato

Si scaglia contro la madre che gli negava i soldi per andare a divertirsi. La stessa vittima dell’aggressione, impaurita per la violenta reazione del congiunto, ha fatto intervenire i carabinieri che lo hanno arrestato. Il fatto è accaduto nel corso della mattinata di ieri quando i militari della Stazione Carabinieri di Avola hanno tratto in arresto in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia Sebastiano Rossitto, avolese di 21 anni, disoccupato, con precedenti di polizia.

Da settembre il giovane, che già in passato era stato arrestato per analoghe condotte, aveva ricominciato ad avere un atteggiamento violento ed aggressivo nei confronti della madre, minacciandola ripetutamente, spesso prendendo a calci e pugni le porte di casa, al fine di ottenere denaro per potersi divertire. Ieri l’ennesima aggressione: prima le minacce, poi i pugni alle porte. Esasperata la madre ha chiamato il 112 per chiedere aiuto. Al loro arrivo i militari hanno trovato il giovane in stato di agitazione ancora intento ad inveire contro la madre. Solo tanto spavento per la donna rimasta illesa. Il giovane, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube