Google+
Il sindaco di Avola, Luca Cannata.

Avola, avviso di garanzia per il sindaco Cannata

E’ stato lo stesso sindaco di Avola, Luca Cannata che con  un post  intorno alle 17 ad annunciare la notizia con un video messaggio su Fb in cui annuncia di essere stato raggiunto da un avviso di conclusione delle indagini. Gliel’ha notificato la Procura di Siracusa che ha indagato su una serie di atti amministrativi. Nella stessa indagine, coordinata dal pm Tommaso Pagano, risultano indagati anche altri 17 fra amministratori pubblici e dirigenti del comune di Avola e  funzionari del Genio civile.

“Il provvedimento – dice il sindaco Cannata – mi è stato notificato ieri ma già la notizia circolava nei giorni scorsi negli ambienti politici segno che vi fosse un interesse politico a fare desistere il mio gruppo dal partecipare alla competizione elettorale europea. Mi si contesta il reato di falso ideologico per avere sollecitato i funzionari della Regione siciliana sull’iter burocratico di un’opera pubblica che  riguarda gli interventi al borgo marinaro. Francamente non comprendo il significato dell’indagine ma sono fiducioso sull’opera della magistratura”.

C. A.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*