Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Avola, protesta al Comune per i sussidi: un uomo danneggia un vetro

Avola, protesta al Comune per i sussidi: un uomo danneggia un vetro

Prima le aggressioni al sindaco Luca Cannata, adesso la protesta di gruppo che trascende in violenza. Non c’è pace per gli amministratori pubblici di Avola, quasi ogni giorno presi di mira da proteste e da manifestazioni di intolleranza. Alla base dell’insofferenza, la mancanza di lavoro e, quindi, della possibilità di sostentamento delle famiglie. Sono dovuti intervenire i poliziotti del Commissariato di Avola, al Comune di Avola per la presenza di una ventina di persone indigenti, le quali protestavano per la concessione di un sussidio economico.

Nel corso della protesta, gli agenti hanno identificato e denunciato per danneggiamento D.A. di 32 anni, già conosciuto alle forze di polizia. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l’uomo, è andato in escandescenza ed ha sferrato un pugno contro un vetro danneggiandolo.

Un altro episodio che viene annoverato tra quelli che hanno visto le aggressioni al sindaco, che, nei casi come quello di ieri sera, non può fare altro che allargare le braccia, viste le condizioni economiche del Comune.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*