Google+

Belvedere, appaltati i lavori al tensotatico ma domani è protesta

Entro l’inizio della prossima estate sarà nuovamente fruibile l’impianto sportivo tensostatico di Belvedere, reso inutilizzabile lo scorso autunno dal maltempo. L’amministrazione comunale, infatti, ha aggiudicato l’opera per un importo di 88 mila 692 euro. La gara è stata effettuata attraverso la piattaforma Mepa (mercato elettronico della pubblica amministrazione). Adesso gli uffici stanno completando gli adempimenti contrattuali e poi inizieranno i lavori la cui durata prevista è di sessanta giorni. L’opera è stata finanziata con un mutuo concesso dalla Cassa depositi e prestiti di 120 mila euro.

Il tensostatico era chiuso dallo scorso ottobre quando una giornata di forte vento aveva completamente distrutto la copertura precedentemente danneggiata da vandali. I lavori consisteranno nella sostituzione integrale del telo con membrana termica, la sostituzione degli infissi, il rifacimento della superficie di gioco con nuova pavimentazione autoposante, la realizzazione di un sistema di rampe per assicurare la fruizione agli alunni diversamente abili.

Intanto prevista per domani mattina, dal consigliere comunale sospeso Mauro Basile dall’ex parlamentare enzo vinciullo con un gruppo di residenti di belvedere una protesta davanti la struttura per evidenziare la mancata manutenzione negli anni, l’impianto sportivo oggi non sarebbe in questo stato se avessero provveduto in tempo con azioni molto più semplici e spese irrisorie , piuttosto di destinare oggi un ingente quantitativo di denaro pubblico per rcostruire ex novo la copertura.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*