Google+
Ultime Notizie

Calcio Eccellenza, 3 squadre in lotta per la serie D

Con l’ultima gare del 2019 è calato il sipario sul girone d’andata del campionato di Eccellenza girone B. Il Paternò pur fermo al pali per doversi di calendario aveva già messo in cassaforte il titolo di campione d’inverno con un buon margine di vantaggio sulle inseguitrici, tra cui anche il Palazzolo.

Il Sant’Agata di mister Ferrara, a detta di tutti, sembrava essere l’unica antagonista dei rossazzurri etnei di mister Catalano specie con gli ingaggi di D’Angelo ma soprattutto di Filippo Tiscione, calciatori scesi dai professionisti per far grande la compagine tirrenica messinese. Ma dopo la conclusione del girone d’andata è il Palazzolo di mister Di Gaetano e del Patron Graziano Cutrufo la vera regina di questa seconda parte della stagione. Per l’undici siracusano è infatti arrivata la decima vittoria consecutiva, un autentico record, ed il terzo gradino del podio dopo il “blitz” al “Regionale” di Giarre che era ancora imbattuto in questa stagione pone al centro di tutte le attenzioni proprio la squadra gialloverde. Il Palazzolo ha 29 punti in classifica con 10 vittorie conquistate 2 pareggi e 3 sconfitte, 31 gol fatti e solo 8 subito, i numeri dicono tutto sulla marcia da rullo compressore di Grasso e compagni.

Chiudono in calo le quotazioni del Rosolini nel girone d’andata che ha nuovamente perso contro la San Pio Decimo Mascalucia, ed è stato raggiunto in classifica dal redivivo Ragusa di mister Settineri. Il Real Siracusa Belvedere di Angelo Galfano ha chiuso con il botto il 2019 vincendo sul campo di un ostico quanto imprevedibile Acicatena. Gli addetti ai lavori, primo fra tutti mister Pasquale Ferrara del Sant’Agata così come mister Di Gaetano del Palazzolo, affermano che la lotta al vertice sarà decisa dagli scontri diretti e proprio in uno di questi il Sant’Agata dovrà giocarlo sul sintetico dello “Scrofani Salustro” di Palazzolo Acreide.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*