Home / Primo Piano / Calcio Eccellenza, domenica riprendono Siracusa, Palazzolo e Carlentini

Calcio Eccellenza, domenica riprendono Siracusa, Palazzolo e Carlentini

È già iniziata ieri la settimana tipo degli allenamenti per le formazioni siracusane che prenderanno parte al mini torneo di Eccellenza Regionale che concluderà la tormentata stagione 2020/2021.
La pandemia non ha risparmiato il Calcio dilettantistico ma la voglia di normalità ha determinato le decisioni della Lega Nazionale Dilettanti che ha così assecondato le volontà di calciatori, tecnici e dirigenti che sono voluti tornare in campo.
Ai nastri di partenza ci saranno 13 formazioni nel girone B tra cui il Siracusa, il Palazzolo ed il Carlentini. Ha rinunciato il Real Siracusa Belvedere le cui gare disputate nel girone d’andata sono state annullate. Il Comitato Regionale della Federcalcio ha autorizzato un format che prevede la disputa delle sole gare del girone d’andata, successivamente ci saranno playoff e playout ed infine una poule promozione per determinare la squadra che andrà in serie D.

Domenica 11 aprile, con inizio alle 16 ed a porte chiuse, il Siracusa riceverà la Jonica di Santa Teresa di Riva, il Palazzolo sarà di scena in trasferta a Barcellona Pozzo di Gotto contro l’Igea, infine il Carlentini ospiterà la San Pio Mascalucia. La classifica da cui si ripartirà vede il Giarre in testa con 12 punti, Aci Sant’Antonio – Siracusa e Carlentini hanno 10 punti, Igea è a quota 9, Ispica ad 8 punti, Jonica a 6 punti, Ragusa a 5, Enna a 4, infine Palazzolo – Acicatena – Atletico Catania a quota 3, chiude il San Pio Mascalucia a 2 punti. Santa Croce, Real Siracusa ed Acquedolci hanno rinunciato.
Con le recenti manovre di mercato Giarre, Siracusa e Igea ripartirannocon i favori del pronostico per il salto di categoria. Gli azzurri, agli ordini di mister Giovanni Ignoffo, con la collaborazione di Roberto Culotti, Giuseppe Di Mauro e Graziano Urso, hanno ripreso gli allenamenti da lunedì 15 marzo. Oggi il Siracusa avrebbe dovuto recuperare la gara interna contro la San Pio Mascalucia ma non avendo potuto effettuare i tamponi antigenici nelle 48 ore precedenti la gara perché lunedì era Pasquetta l’incontro con i catanesi è stato rinviato a data da destinarsi. Il Siracusa intanto ha piazzato un colpaccio importante ingaggiando il trequartista Genovese dall’Igea Barcellona. L’attaccante messinese va ad aggiungersi al gruppo calciatori del reparto avanzato che rappresenta il fiore all’occhiello della formazione azzurra.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube