Google+
Ultime Notizie

Calcio Eccellenza: il Siracusa parte oggi con la preparazione precampionato, convocati 24 calciatori

L’ASD Siracusa è un cantiere aperto e l’inizio della preparazione precampionato, programmata per tempo, avrà inizio oggi pomeriggio alle 17 allo Stadio Nicola De Simone. Azzurri, vecchi e nuovi, si ritroveranno agli ordini di Mister Marco Scifo e del suo Staff e saranno in 24, almeno per il momento, a correre e a sudare per iniziare una preparazione fisica di un campionato che dovrà schiudere le porte per il ritorno in serie D. Lo stadio comunale siracusano, per l’affidamento in gestione del quale a breve sarà indetta una apposita gara che prevederà una concessione della durata di 7 anni, deve essere messo a norma con il ripristino degli impianti idrici ed elettrici. Per il momento può ospitare gli allenamenti della prima squadra in vista dell’esordio in Coppa Italia previsto per domenica 30 agosto e per l’inizio del campionato di Eccellenza girone B che avrà luogo domenica 13 settembre. Oggi è previsto l’annuncio del nuovo portiere azzurro Daniel Serenari, per lui un ritorno casacca azzurra avendo militato come terzo portiere ai tempi della serie C del Siracusa di mister Paolo Bianco. Il secondo portiere annunciato sarà il palermitano Salvatore Di Carlo, proveniente dal Mazara in Eccellenza e con un passato nelle giovanili del Palermo in maglia rosanero. Intanto il difensore Manuel Illustre, classe 2002 proveniente dal Palazzolo, ed il difensore Antonino Sigona, classe 2003 anche lui proveniente dal Palazzolo, sono gli ultimi colpi del Direttore Sportivo Alfredo Finocchiaro che ha seguito le precise direttive di Marco Scifo. Il Siracusa, con una campagna acquisti a dir poco sontuosa, sarà la squadra da battere. Altri colpi di mercato sono in dirittura d’arrivo,il Patron Gaetano Cutrufo è stato chiaro: vuole a tutti i costi la promozione in serie D. Nel girone B dell’Eccellenza le avversarie titolate non mancano e, nell’ordine, saranno Igea Virtus Barcellona, Enna e Giarre le avversarie degli azzurri nella lotta al vertice.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*