Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Calcio, Siracusa-Cosenza: quanti ex in casacca azzurraSiracusaLive | SRlive.it
Home / Primo Piano / Calcio, Siracusa-Cosenza: quanti ex in casacca azzurra

Calcio, Siracusa-Cosenza: quanti ex in casacca azzurra

È stata assegnata a Davide Andreini di Forlì la direzione di Siracusa – Cosenza, gara valevole per la quindicesima giornata di campionato del Girone C di Lega Pro. L’arbitro romagnolo sarà coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Macaddino di Pesaro e Lorenzo Biasini di Cesena.

Il Siracusa tra le mura amiche ha già fatto fuori una delle top 5, il Matera.

Infermeria affollata in casa aretusea. Sembra rientrato il contrattempo tra il giovane brasiliano Cassini e il più esperto centrocampista Baiocco a causa di un contrasto più duro. Il tecnico Sottil ha provveduto a tenere alta la concentrazione in vista di un match importante contro una squadra sulla carta più attrezzata, non ha caso ha alzato spesso la voce nelle ultime sedute di preparazione alla gara per ottenere maggiore cattiveria agonistica dai suoi.

Tengono banco diversi infortuni a Siracusa. Su tutti quello più recente di Lucas Longoni, ex centrocampista del Catanzaro. L’argentino sarà costretto a rimanere fermo per più di un mese a causa di un problema al legamento del ginocchio. A guidare l’attacco, nel 3-4-3 di Sottil, ci sarà il 35enne Emanuele Catania, già a quota 6 reti, con un passato anche con la maglia del Cosenza. Militò in maglia rossoblu per due stagioni, prima giovanissimo nella stagione 2002/2003, poi giocatore fatto nel 2008/2009, quando partecipò alla cavalcata promozione dalla C2 alla C. Saranno altri due gli ex di giornata: Fernando Horacio Spinelli, anche lui come Catania nel Cosenza della scalata alla categoria superiore, e Carmine Giordano, in riva al Crati a cavallo tra il 2013 e il 2014.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube